Umberto Piersanti sul 25 aprile

La critica di Umberto Piersanti nei confronti della trasmissione Agorà Rai Tre dedicata alla giornata del 25 aprile, una data importantissima per tutti gli italiani. Secondo il professore il dibattitto, che ha trasceso i confini nazionali e a parlato della seconda guerra mondiale, è stato alquanto impreciso. Con le sue puntualizzazioni ha cercato di “ristabilire un minimo di verità storica che oggi ad Agorà non ho trovato, non solo dalla destra ma nemmeno da Canfora, il celebre storico, nè da altri, perchè non si ha mai il coraggio di parlare in modo rigoroso e puntuale” come ha dichiarato nel suo intervento “25 aprile, una Liberazione senza sconti”.

Infine il monito al Ministro dell’Interno Salvini per non aver partecipato alle celebrazioni del 25 aprile, atteggiamento ritenuto “assolutamente sbagliato (…) poichè le istituzioni hanno l’obbligo morale e civile di partecipare.

Clicca e ascolta

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet