Umberto Piersanti all’UNIPER

Il poeta e scrittore Umberto Piersanti, attualmente presidente del Centro Mondiale della Poesia, è stato ospite del corso UNIPER “Storie e Personaggi recanatesi” diretto dal dott. Sergio Beccacece. L’incontro è stata una buona occasione per presentare il suo nuovo libro “Anime perse”, nato in collaborazione con Ferruccio Giovanetti, Amministratore Unico di Atena Group, realtà composta da sei strutture di carattere residenziale- riabilitativo presente sul territorio del Montefeltro, la terra d’origine di Piersanti.

Piersanti narra diciotto storie vere raccolte da Giovannetti nei suoi centri di recupero, assumendo e condividendo il punto di vista di autori e autrici di crimini feroci. L’autore, con la sua sensibilità di poeta, si avventura nell’interiorità di ciascun personaggio cercando di cogliere la loro fragilità, senza tuttavia inseguire facili commiserazioni ma rincorrendo forti emozioni. Grazie ad un linguaggio informale, scritto con espressioni “parlate”, il lettore entra in empatia con i protagonisti immersi in un atmosfera tra l’orrore e la natura, tanto amata dal poeta.

L’eccezionale caratteristica del libro è la stesura totalmente dettata da Piersanti con tanto di punteggiatura. Della serie “buona la prima”.

Tra letture di brani tratti dal libro e interventi dal pubblico, lo scrittore non ha raccolto volutamente la provocazione del dott. Sergio Beccacece a rispondere sugli interventi del Colle dell’Infinito perchè in quel momento non era in aula in veste di presidente del Centro Mondiale della Poesia ma unicamente come scrittore. Ha comunque  promesso che sarà molto vigile sui lavori nel “tempio” leopardiano.

A fine presentazione il Generale Terenzio Morena, visibilmente emozionato, ha recitato “La Giostra” forse la poesia più famosa di Piersanti dedicata a suo figlio Jacopo.

Clicca per ascoltare l’incontro di martedì 10 aprile 2018 all’UNIPER.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet