Ultima settimana per la mostra di Christopher Hall a Recanati

Ultima settimana di apertura per l’ampia retrospettiva dedicata all’opera pittorica di Christopher Hall, in mostra col titolo “Dall’Inghilterra alla città dell’Infinito. Dipinti di Recanati e Le Marche di Christopher Hall” presso Spazio Cultura Art Gallery di Recanati aperta da Martedì a Domenica 10:30-13:00 e 17:00-20:00, nel periodo in cui si commemorano i 200 anni della stesura de L’infinito di Giacomo Leopardi.

Il percorso “marchigiano” dell’artista inglese, organizzato e allestito dal figlio Robert e raccontato attraverso 92 quadri, album da disegno con bozzetti a matita e materiale fotografico, ha già riscosso un grande successo di pubblico, anche extra regione, con grande partecipazione dei recanatesi soprattutto di coloro che lo hanno conosciuto e apprezzato. Il 26 luglio è arrivata tutta la famiglia anglo-italiana e si è riunita in galleria come testimonianza dell’eredità di questo artista che è stato profondamente ispirato da Recanati e dalla sue campagne.  Ad incontrarli l’assessora alle culture Rita Soccio che ha portato il saluto del Sindaco Antonio Bravi.

La famiglia Hall; in senso orario: Julian, Miranda, Robert, Rita Soccio, Deborah, Eleonor, John, Anthony

Purtroppo per la famiglia Hall la grande soddisfazione di questo periodo è stata smorzata dalla scomparsa della zia Giuseppina Galassi, sorella della mamma, deceduta il 3 agosto. Un fatto casuale che ha reso la loro presenza a Recanati ancor più rilevante e significativa.

Christopher Hall arrivò a Recanati negli anni ’50 per dipingere le bellezze paesaggistiche e trovare quelle atmosfere suggestive e portatrici di affascinanti legami con la storia del passato e tradizioni popolari. Qui trovò l’amore e si sposò con Maria Galassi. Conobbe Rodolfo Ceccaroni il quale regalò un vaso per le loro nozze, opera che si trova in esposizione. Intrecciò amicizie con gli artisti del luogo partecipando alla collettiva allestita nel Salone del Popolo insieme a Cecchini, Mazzola, Sampaolo e il giovanissimo Claudio Cintoli. Un quadro rappresentante il quartiere di Castelnuovo è stato donato dall’artista al Comune ed ora si trova nell’ufficio del Sindaco.

L’esposizione chiuderà domenica 11 agosto. Per questo Robet Hall, figlio dell’artista e curatore della mostra, ringraziando la città di Recanati e l’amministrazione per il loro intervento sia all’inaugurazione sia per conoscere la sua famiglia, esorta chi non ha ancora visto la mostra a fare una visita: “Dai numerosi e generosi commenti scritti nel libro dei visitatori si deduce l’apprezzamento di tutti i recanatesi che hanno ammirato la mostra, quindi sarebbe un peccato per coloro che non l’hanno ancora vista perdere l’occasione.”

A breve uscirà un libro sulla carriera del pittore scritto da Antony Hall, il fratello maggiore di Robert, un volume ampliamente illustrato per descrivere il percorso dell’artista che, con oltre 30 visite nell’arco di sessant’anni, ha dipinto più di 500 opere.

Chi volesse prenotarlo può telefonare al n° 00447801482061 o scrivere all’indirizzo e-mail  robert@roberthall.pictures

Oppure compilare la scheda qui sotto presso la galleria

Ascolta l’intervista a Robert Hall:

Nikla Cingolani

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet