Turismo sostenibile, visitare Recanati in e-bike

Fino a settembre il progetto sperimentale di mobilità sostenibile rivolto a turisti, residenti e strutture ricettive attraverso il noleggio di bici a pedalata assistita.

COMUNICATO STAMPA

Visitare Recanati in sella ad una bici. Da aprile a settembre 2019, il Comune di Recanati e Sistema Museo, realizzerà in via sperimentale un progetto di mobilità sostenibile rivolto a turisti, residenti e strutture ricettive attraverso il noleggio di bici a pedalata assistita. Il progetto consentirà di poter scoprire il centro storico di Recanti, le zone extra urbane e la Riviera del Conero attraverso le e-bike. L’iniziativa è stata presentata martedì nel museo Beniamino Gigli dal sindaco Francesco Fiordomo, l’assessore a Culture e turismo Rita Soccio, Luca Marcelli di Sistema Museo e Valentina Cagnoni della “Casa della bicicletta” di Recanati.

Eleganti, silenziose, pratiche, agili, comode ed ecologiche, consentono di spostarsi facilmente e in poco tempo e sono alla portata di tutti. L’iniziativa rientra all’interno della attività previste dal Piano Straordinario per la Mobilità Turistica 2017-2022 approvato dal Governo nel 2017 che nasce per risponde specificamente alle esigenze di mobilità, di connessione fisica e digitale, e di sostenibilità ambientale dei viaggiatori-turisti in Italia. Il piano si pone quattro obiettivi per contribuire alla competitività dell’industria turistica in Italia: accrescere l’accessibilità ai siti turistici; valorizzare il patrimonio infrastrutturale come elemento di offerta turistica; digitalizzare e modernizzare i servizi al viaggiatore attraverso le tecnologie avanzate delle telecomunicazioni e dell’informazione; promuovere modelli di mobilità turistica sostenibili.

Tale investimento nasce dall’esigenza di allungare la permanenza dei turisti a Recanti permettendogli di vivere la città e il suo centro storico attraverso l’utilizzo di bici a pedalata assistita che non rappresentano l’alternativa alla comune bicicletta, ma ai mezzi a carburante. Un progetto che può portare vantaggi economici alle attività economiche della città e soprattutto incidere notevolmente sul sistema di mobilità cittadino, maggiormente sostenibile e rispettoso dell’ambientale.

Il servizio, attivato in collaborazione con la “Casa della bicicletta elettrica” di Recanati, sarà disponibile dal 19 aprile dal martedì alla domenica dalle 10 – 13 e dalle 15 – 18 fino al 30 giugno e dal 1 luglio fino al 30 settembre tutti i giorni dalle 9-19.

Sarà possibile noleggiare le e-bike per mezza giornata, giornata intera e intero weekend con sconti sulle tariffe per i turisti che soggiornano presso le strutture ricettive di Recanti e per i residenti. Il servizio di noleggio sarà attivato presso la Torre del Borgo e nel Punto IAT.

www.infinitorecanati.it

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet