Torna a vivere “Il giardino delle farfalle” di Cessapalombo (MC)

Una favola a lieto fine anche grazie a Polis

 Sabato 7 e domenica 8 aprile l’inaugurazione delle nuove strutture museali nel Parco dei Monti Sibillini. L’impegno della cooperativa sociale umbra: solidarietà concreta ricordando quanto ha sofferto l’Umbria con il terremoto

 COMUNICATO STAMPA

PERUGIA – C’era una volta un parco da favola, popolato da tantissime farfalle, ma costretto a chiudere per il terremoto nel 2016. Un posto magico che torna a vivere grazie all’impegno di enti e associazioni con una grande festa per l’apertura delle nuove strutture de “Il giardino delle farfalle”, il 7 e 8 aprile nel Comune di Cessapalombo (Macerata) con la manifestazione “Volare ancora insieme”.

Due anni fa questa zona dei Monti Sibillini è stata sconvolta da un terribile terremoto che ha colpito quattro regioni del Centro Italia. La cooperativa Polis si è subito attivata per dare una mano ricordando come anche l’Umbria sia stata, negli ultimi decenni, teatro di questo fenomeno naturale e di quanta solidarietà emotiva e concreta la regione abbia ricevuto. L’aiuto economico di Polis si è concretizzato, quindi, in interventi diretti su un territorio in cui la cooperativa opera già con servizi di educativa domiciliare e supporto scolastico in favore di minori con disabilità.

Il contributo dei soci Polis insieme con quello di altre realtà associative o imprese si concretizza sabato 7 e domenica 8 aprile con l’inaugurazione delle nuove strutture de “Il giardino delle farfalle” di Cessapalombo. Polis parteciperà alle due giornate di festa di tutta la comunità insieme a coloro che hanno dato un contributo concreto a questa comunità così vicina all’Umbria.

La struttura

“Il giardino delle farfalle” si trova nel Parco nazionale dei Monti Sibillini, nel Comune di Cessapalombo, ed è stato pensato per permettere ad appassionati e curiosi di osservare farfalle e falene nel loro habitat naturale, di studiarne le abitudini e il ciclo vita. Nel giardino di oltre dodicimila metri quadri si può ammirare una vasta raccolta di piante aromatiche, officinali e spontanee. I turisti possono anche visitare il museo multimediale dedicato ai lepidotteri del Parco nazionale dei Monti Sibillini o la Serra Osservatorio dove ammirare uova, bruchi e crisalidi. Il parco dispone anche di un’area pic-nic con percorsi adatti anche per disabili e organizza numerose attività didattiche con le scuole. Il giardino svolge anche funzione di punto informativo per i sentieri, le escursioni, le attività sportive, le attività ricettive e turistiche nonché come punto vendita con prodotti tipici e artigianali del territorio.

Il programma

Sabato 7 aprile 2018, inaugurazione delle nuove strutture

Ore 10: incontro con il sindaco di Cessapalombo Giammario Ottavi e con le autorità su “Rinasce il giardino delle farfalle, speranza di futuro per le nostre comunità”. Interverranno: Luca Ceriscioli, presidente della Regione Marche, Angelo Sciapichetti, assessore Regionale, Oliviero Olivieri, presidente Parco nazionale Sibillini, Carlo Bifulco, direttore Parco nazionale Sibillini, Pietro Talarico, coordinatore attività produttive sisma, Francesco Giovanni Brugnaro, arcivescovo di Camerino, Giampiero Feliciotti, presidente Unione Montana, Rita Rufo, architetto, Dovilio Nardi, presidente Nip food, Fabiana Tassoni e Patrizio Guglini, gestori.

Ore 12: taglio del nastro e benedizione.

Ore 12.15: visita guidata e aperitivo.

Domenica 8 aprile 2018, “Volare ancora insieme”

Ore 10: Saluti di benvenuto del sindaco di Cessapalombo, Giammario Ottavi.

Ore 10.30: “Gli amici del giardino”, ringraziamento a tutti coloro che hanno sostenuto la struttura. Coordina gli interventi Barbara Olmai, giornalista, Patrizio Guglini e Fabiana Tassoni, gestori della struttura.

Ore 12: Presentazione della nuova scuola di formazione per famiglie dedicata all’educazione alimentare con Dovilio Nardi, presidente Nip food.

Ore 13: Degustazione a buffet a cura di Nip food. Intrattenimento musicale e spettacolo con gli artisti di “Marche family show” e la “Compagnia dei folli”.

Ore 15: Presentazione del romanzo storico di Enrico Tassetti (Giaconi editore) con la collaborazione della giornalista di viaggi Erika Mariniello.

Ore 16: Merenda in allegria. Per tutta la giornata intrattenimento per i più piccoli a cura della cooperativa sociale Il Tagete.

Se volete conoscere meglio Polis potete navigare in rete e sui social agli indirizzi www.polisociale.it, Facebook, Twitter, Youtube.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet