SORRIDENTE FRAGILITA’

Immagine di copertina: “Ulivi con cielo giallo e sole” di Vincent Van Gogh, 1889

Sorridente Fragilità

di Alessandra Gabbanelli

Ti ho osservato
non vista.
Eri fermo sulla tua sedia a rotelle,
la tua serenità si espandeva intorno.
Stavi lì ad occhi chiusi, muto
e la calda luce ti cullava.
Le tue membra si riscaldavano
al sole di novembre.
Cercavi e assaporavi la vita
che si infondeva
nel tuo anziano e bellissimo viso.
La fragilità dei tuoi anni
scompariva a quel calore,
e nulla poteva
in quell’istante indelebile.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet