SIMONACCI: “LA GIGLI SI FARÀ, VOGLIAMO VALUTARE MEGLIO IL SITO”

Il candidato Sindaco del Centrodestra Simone Simonacci interviene in merito alla ricostruzione della Scuola Beniamino Gigli, che l’amministrazione uscente aveva prospettato di ricostruire nello stesso punto dell’edificio abbattuto nei giorni antecedenti alla campagna elettorale.

“Avendo da sempre messo al centro del nostro programma la famiglia, è indiscutibile che bisognerà dare nuove scuole a questa città con edifici antisismici ed ecocompatibili. Noi del Centrodestra riteniamo però che si debba valutare l’opportunità e la sicurezza di ricostruirla nello stesso punto anziché in un sito nelle immediate vicinanze” afferma Simonacci.

“Costruire una scuola sopra una falda acquifera, affacciata su un parcheggio, in un punto nevralgico del centro cittadino, senza una viabilità studiata per questo specifico uso, rischierebbe di diventare un investimento non del tutto riuscito e sicuro.

Qualora riuscissimo a svincolare la ricostruzione da quel sito specifico, con la stesso investimento si potrebbe ricostruire una scuola molto più grande e più sicura con annessa area verde e un centro sportivo polifunzionale per tutta la città.

“La scuola si farà, ma se possibile vorremmo edificarla in un punto diverso e meno propenso a canalizzare il traffico. La scuola deve essere un investimento a lungo termine e non uno strumento per la campagna elettorale, è un servizio e un bene della comunità, non una fonte di disagi per bambini, insegnanti e famiglie” ha concluso il candidato Sindaco del centrodestra.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet