Retrovie

Immagine di copertina: Béla Czene (Hungarian, 1911-1999) – Pomeriggio in lettura (1963) – acrilico su masonite, cm 80×60

RETROVIE

di Elettra Verganti

La seppia 
gridando di scuro 
dimena alla presa 
del forte granchio

espande 
la nube vischiosa  
svincola il braccio  
scansa la morsa 
arretra oltre il buio 
del divario abissale

e vive

Così
risale di schiena 
l’orda dimenata
vociante, caotica
del mio groviglio

A ritroso verso il niente arrischiato
fuggo la cattura
giocando la mano svelta d’un breve

dolore

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet