Recanati: un pomeriggio dedicato all’ambiente

Ieri pomeriggio presso l’Atrio del palazzo Comunale di Recanati si è svolto l’incontro “Ridiamo valore al suolo”, finissage della mostra Land Tree Project di Massimiliano Orlandoni a cura di Nikla Cingolani dedicata ad una tematica ambientale molto grave: la desertificazione. Dopo i laboratori didattici Talea Express a cura del Comitato Quartiere Castelnuovo, organizzatore dell’incontro, dove i bambini e le bambine hanno potuto preparare i vasi in cui trapiantare i rametti delle erbe aromatiche, è intervenuto il prof. Fabio Taffetani botanico dell’università politecnica delle Marche. Il professore ha prelevato tre piastrelle dall’installazione presso Livello2 lo spazio di arte contemporanea nella Torre Civica, contribuendo così alla prossima piantumazione nella zona verde di Via Matteotti. Con lui in torre il Sindaco Antonio Bravi arrivato per salutarlo. Dopo la visita alla mostra ha tenuto un’interessante relazione ispirato al titolo dell’evento, sulla perdita della biodiversità e sulle aree boschive residuali che rappresentano esempi significativi ed indispensabili per ricostruire le potenzialità di ampi territori ormai privi di vegetazione. Infine, come progettista botanico del progetto di riqualificazione del “Fosso delle Conce” qui a Recanati, ha spiegato come l’amministrazione comunale intenda avviare un intervento di riassetto ecologico basato sull’introduzione di boschi naturaliformi ed aree a prato naturale secondo le modalità ed i principi innovativi a basso impatto.
All’incontro erano presenti l’assessore all’ambiente Michele Moretti, il responsabile di Sistema Museo Luigi Petruzzellis e per il saluto finale l’assessora alle culture Rita Soccio. Tra il pubblico la dirigente dell’ic Badaloni dott.ssa Anna Maria de Siena con alcune maestre e Matteo Corvatta di Piantiamo a Recanati. L’artista, non potendo essere presente, ha provveduto a mandare un video messaggio di ringraziamenti.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet