Recanati, ultimo weekend all’insegna dell’arte di Infinito Leopardi

Fino a domenica un viaggio sensazionale dall’epoca romantica ad oggi: da Giuseppe De Nittis, Giuseppe Pellizza da Volpedo. Fino a gennaio resta a Recanati l’opera di Michelangelo Pistoletto. Per il Ponte di Ognissanti musei aperti e visite guidate alla mostra a Villa Colloredo Mels: ingresso libero per i recanatesi possessori di RecanatiCard.

COMUNICATO STAMPA | A Recanati tre giorni dedicati all’arte. Ultimo fine settimana per ammirare il secondo ciclo di mostre Infinito Leopardi: La fuggevole bellezza. Da Giuseppe De Nittis a Pellizza da Volpedo” a cura di Emanuela Angiuli e “Interminati spazi e sovrumani silenzi. Giovanni Anselmo e Michelangelo Pistoletto” a cura di Marcello Smarrelli. Con l’occasione del ponte di Ognissanti, al museo civico di Villa Colloredo Mels visite guidate alla mostre per un viaggio sensazionale nell’arte dall’epoca romantica ad oggi. Venerdì, sabato e domenica, dalle 17, visita guidata alle mostre.

“Domenica si chiude una mostra che per contenuti e forma è indubbiamente una delle più belle mai realizzate a Villa Colloredo Mels – ha detto l’assessore alle Culture Rita Soccio – Non è da tutti ospitare opere di artisti Divisionisti di primo piano come De Nittis e Pellizza da Volpedo insieme a contemporanei del calibro di Anselmo e Pistoletto. La bella notizie è che siamo riusciti a prorogare l’opera “Metro cubo d’infinito in stanza specchiante” di Pistoletto che rimarrà in mostra fino al 15 gennaio 2020. Per chi non l’avesse ancora fatto questo ponte rappresenta una bella occasione per immergersi nell’Infinito della fuggevole bellezza e interminati spazi e sovrumani silenzi”.

Dopo la fotografia di Mario Giacomelli e la poesia, con l’esposizione straordinaria del manoscritto del 1819 de L’Infinito, l’arte torna ad essere protagonista a Villa Colloredo Mels, aprendo una porta dopo l’altra verso un mondo visibile e infinito. In mostra grandi artisti, come Giuseppe De Nittis, Emile René Ménard, Plinio Nomellini, Gaetano Previati, Amedeo Bocchi, Ettore Tito, Giuseppe Pellizza da Volpedo, Giovanni Anselmo e Michelangelo Pistoletto.

 Orari e prenotazioni

Gli orari dei musei civici sono dal martedì alla domenica 10-13 e 15-18, l’ufficio Iat tipico.tips dalle 9-13 e 14-17. Lunedì chiusi. Per i recanatesi possessori della RecanatiCard, la carta che al costo di 3 euro annui permette sconti e agevolazioni, la visita guidata è gratuita. Prenotazione obbligatoria al numero 071 7570410 o all’email recanati@sistemamuseo.it

www.infinitorecanati.it

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet