Recanati si riconferma tra le mete turistiche estive più ambite delle Marche, gli operatori turistici a confronto per il 2022

Ora si lavora sulla qualità e sulla  destagionalizzazione

L’estate recanatese 2021  è stata una stagione turistica da incorniciare, caratterizzata da un importante aumento delle presenze in tutte le attività culturali e turistiche della città dell’Infinito, ora si può solo migliorare e lavorare per una destagionalizzazione in modo tale da  garantire continuità agli operatori turistici.

Questo il bilancio emerso durante l’assemblea degli operatori turistici di Recanati tenutasi nei giorni scorsi nell’ex granaio di Villa Colloredo Mels.

I numeri dell’Osservatorio Regionale lo certificano chiaramente: l’epoca del mordi e fuggi è finalmente superata – ha dichiarato con soddisfazione l’Assessora alla Culture e Turismo Rita Soccio – Ora si può solo migliorare questa linea di sviluppo e impegnarci a implementare l’accoglienza lavorando tutti insieme per la nostra Città. Migliorare ad esempio la segnaletica e l’area camper, molto ambita dai turisti; intercettare fondi regionali in intesa con altri territori; creare un ponte con i Comuni limitrofi e confrontarsi, specialmente in un momento di crescita e nell’ottica di una destagionalizzazione, per avere una più ampia e variegata proposta turistica che va dalla collina fino al mare. Aver creduto e investito in questi anni in un turismo culturale sta dando i suoi frutti in termini economici e di benessere sociale per la nostra comunità.”

Adriana Pierini, Presidente dell’Associazione Operatori Turistici di Recanati, ha presentato le linee guida dei nuovi progetti ed eventi in preparazione  con l’Amministrazione comunale, i Quartieri e l’Associazione  “e quindi il monte Rete solidale dalla costa per la montagna” che faranno parte dei prossimi  pacchetti turistici, tra cui anche l’ampliamento di quelli già in atto  come i “Quattro Anelli” percorsi escursionistici in città e nel territorio e i “Sentieri per l’anima”.

L’intento è di organizzare anche dei percorsi narrati con uno storyteller che coinvolga  soprattutto gli abitanti dei luoghi. – Ha spiegato Adriana Pierini – Per la narrazione abbiamo instaurato un rapporto di collaborazione con l’Università di Istruzione Permanente di Recanati affinché vengano istituiti dei corsi per la formazione. Stiamo lavorando, in collaborazione con i Quartieri, per preparare altri percorsi che partiranno dal Centro storico, passeranno per i quartieri fino ad  arrivare alle realtà storiche, artistiche, culturali e  paesaggistiche del nostro territorio.

Ottime notizie anche sul fronte museale recanatese che ha ampliato ulteriormente l’offerta turistica con la recente apertura del Museo della Musica: “È stato concepito un target per i più giovani immettendo uno spazio  anche per l’arte contemporanea – ha detto  Luigi Petruzzellis responsabile del Polo Museale di Recanati – Tra le novità stiamo creando un percorso interattivo dedicato a Lorenzo Lotto e preparando  un nuovo e più adeguato allestimento per l’esposizione della Bolla Aurea di Federico II, importante documento che rende ancor più vivo il mito federiciano. Da registrare anche il successo dei numerosi eventi e laboratori creati per le famiglie all’interno di Villa Colloredo Mels che richiamano anche  un pubblico delle aree limitrofe.”

Molti gli interessanti interventi registrati, tra cui in particolare quelli di Paolo Coppari dell’Associazione “e quindi il monte Rete solidale dalla costa per la montagna”, Nicla Cingolani Presidente del Comitato Quartiere Castelnuovo e Massimo Paolucci Direttore Marketing della Riviera del Conero. Tra i punti discussi: l’ottimizzazione  della regia tecnica intrapresa come collettore di idee, iniziative e strumento capace di mettere a punto le linee guida; la pianificazione nei mass media  di una buona strategia di comunicazione tenendo conto delle nuove  tendenze digitali, consolidate durante questi anni di pandemia e della domanda molto più specializzata e  segmentata dei diversi target.

Tra le iniziative previste, l’implementazione dei portali online Infinito Recanati (https://www.infinitorecanati.it/), e My Recanati (https://www.myrecanati.it ) , come punti di riferimento degli operatori turistici e del pubblico per la presentazione delle offerte e la promozione dell’iscrizione nella messaggistica di WhatsApp  con il numero 347 0827232 ( da memorizzare sullo smartphone inviando un messaggio con il testo “Recanati On” per iscriversi alla lista broadcast).

Verrà inoltre messo a disposizione degli operatori  il programma “Educational” un “Corso di formazione/informazione” per tutti gli operatori turistici chiamati a conoscere il proprio territorio per alzare lo standard qualitativo delle offerte.

Nuove iniziative che insieme a molte altre verranno presentate dalla Pierini in un tavolo di concertazione tra il Sindaco, gli  Assessorati competenti, l’Associazione Operatori Turistici e  Sistema Museo, per pianificare le strategie da adottare e le attività  da intraprendere per tutto l’arco dell’anno.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet