Recanati: RIAPERTURA AL CULTO DELLA CHIESA S. M. ASSUNTA di Castelnuovo

Grande felicità per la comunità del rione Castelnuovo che, dopo cinque anni, alla vigilia della festa della Madonna del Rosario, o della Vittoria, ha visto riaprire la chiesa dedicata alla Madonna Assunta. Chiusa a causa del terremoto 2016 dopo gli interventi di messa in sicurezza e di restauro grazie alla Diocesi di Macerata, sabato 2 ottobre 2021 sua Eccellenza Reverendissima il Vescovo mons. Nazareno Marconi ha effettuato il taglio del nastro alla presenza del Sindaco Antonio Bravi, il parroco Don Ignazio, le autorità cittadine, seminaristi e parroci tra cui Don Gianni, ex parroco di Castelnuovo. Dopo la benedizione e l’intervento del Sindaco Antonio Bravi, della presidente del Comitato Nikla Cingolani e il contributo tecnico da parte dell’ing. Alimenti si è celebrata la Santa Messa.

Una chiesa serve per pregare, è una struttura grande che ti fa sentire piccolo ma che accoglie e protegge. La tessitura del pavimento, studiata sul modello di San Firmano, gli archi e la luce, il tetto a volta che simboleggia il cielo, e i tre gradini come le tre virtù Fede, Speranza, Carità, sono elementi che indirizzano verso il mistero di Dio. Il cammino spinge ad alzare lo sguardo verso la Madonna che con le braccia alzate invita a salire. Rientrare in questa chiesa è un segno del tempo che stiamo vivendo” ha affermato il Vescovo Marconi durante l’omelia.

Finita la messa sono stati esibiti gli stendardi ricamati dal gruppo Le Fate Laboriose.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet