Recanati: nasce il primo bosco cittadino a Le Grazie

Questa mattina in un’area verde del rione Le Grazie sono state piantumate oltre 150 piante dagli alunni e alunne delle scuole di Castelnuovo, Le Grazie, Beniamino Gigli e Lorenzo Lotto, aiutati da alcuni volontari che sabato scorso avevano preparato le buche (leggi articolo correlato). «È importante avere cura degli alberi e fare nuove piantumazioni – ha dichiarato il Sindaco Antonio Bravi – “Questa è un’iniziativa notevole perché nel tempo abbiamo perso molti degli alberi sul nostro territorio. Ringrazio tutti coloro che stanno partecipando: Pian-ti-Amo Recanati, la Croce Gialla, la Protezione Civile, i volontari di Cittadinanza Attiva. Abbiamo messo insieme una bella realtà che dobbiamo cercare di consolidare e  far rimanere nel tempo perché si potrebbero realizzare molti altri progetti interessanti.
L’impegno della città rappresenta un modello di sviluppo improntato sull’alta qualità della vita e sul benessere sostenibile, in linea con la politica europea in materia ambientale. “Infatti – continua Bravi – stiamo cercando di intercettare i fondi che esistono perché il settore green a livello europeo è quello più sovvenzionato.

Anche l’assessore all’ambiente Michele Moretti è molto soddisfatto per questa azione concreta, sia per il coinvolgimento a livello educativo dei bambini e bambine sia per la collaborazione tra le varie associazioni di volontariato: “Per i prossimi anni gli impegni sono tanti – ha affermato – Cerchiamo anche di valutare la possibilità di organizzarsi per fare un censimento delle piante che sono allocate e capire lo stato di manutenzione e vedere se ci sono delle sinergie e partecipazioni di carattere civile per prendersi cura anche di quello che già esiste.” Tra i volontari anche il vice sindaco Mirco Scorcelli sorpreso con pala in mano.

Per i piccoli cittadini e cittadine, sotto la guida di Ettore Sbaffi della Fattoria L’Arcobaleno, è stato un momento di grande impatto emotivo e Un occasione per richiamare l’attenzione sull’importanza che gli alberi ricoprono nella nostra vita di tutti i giorni e sul valore della salvaguardia dell’ambiente.

-Nikla Cingolani

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet