Recanati: l’Albero dei Diritti Unicef mette radici a Castelnuovo presso l’Istituto Comprensivo Nicola Badaloni

Lunedì 29 novembre 2021 alle ore 10,30 a Castelnuovo, nell’area verde di Piazzale Lorenzetti, adiacente alla Scuola Primaria Carlo Urbani e Scuola dell’Infanzia Le Grazie (Istituto Comprensivo Badaloni), sarà messo a dimora un albero dedicato all’Unicef. La cerimonia sarà presieduta dalle Autorità locali, dalla Presidente Provinciale Unicef Patrizia Scaramazza e dalla Dirigente Scolastica Annamaria De Siena. La pianta, una Quercus Roverella adulta, è stata offerta dall’artista Massimiliano Orlandoni grazie al suo progetto Land Tree Project a cura di Nikla Cingolani, in collaborazione con Sistema Museo e Comitato Quartiere Castelnuovo.

Si chiamerà “L’Albero dei Diritti” in nome del progetto elaborato dall’UNICEF Italia dedicato al diritto dell’infanzia e dell’adolescenza, individuale e soggettivo, di un’educazione di qualità per costruire le capacità e le competenze utili ad affrontare la vita e il suo benessere. Questa mattinata di festa sarà, inoltre, lo stimolo per rispettare il verde, l’ambiente e i beni comuni.

Recanati città delle bambine e dei bambini ricorda a tutti che i diritti vanno tutelati dimostrando il proprio impegno nella piena attuazione della Convenzione sui Diritti dell’infanzia e di essere molto vicina alle questioni sociali, culturali e ambientali.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet