Recanati, gli appuntamenti nei musei a gennaio

Rassegne di teatro, musica e danza, visite guidate ai capolavori di Lorenzo Lotto e proiezioni di cinema d’autore. Continua la mostra a cura di Vittorio Sgarbi “Paesaggio Italiano”

COMUNICATO STAMPA

Come iniziare il 2020 nel migliore dei modi nel segno della cultura? Tanti gli appuntamenti nei musei civici di Recanati tra arte, danza, teatro e musica, organizzati dal Comune della città leopardiana e Sistema Museo.

OGGI LOTTO

Tre appuntamenti dedicati a Lorenzo Lotto in collaborazione con l’associazione di promozione sociale Whats Art. “Oggi Lotto” è una rassegna di teatro, danza e musica nella sala del Granaio del museo di Villa Colloredo Mels. L’evento sarà l’occasione anche per scoprire, grazie ad una visita guidata, i capolavori dell’artista rinascimentale conservati nel museo civico di Recanati.

Si parte sabato 4 gennaio (ore 20), tra musica e teatro, con “Ciak we play”. Cosa succede quando la musica evoca immagini, parole, scene di un film? Ciack we play è il titolo di un surreale programma radiofonico/teatrale dove tre speaker – attori, Silvia Bertini, Elena Fioretti, Gian Paolo Valentini e la band Feedback in July giocano, dal vivo, con le suggestioni sonore, accostando alla musica dialoghi e monologhi di film, da riscoprire o da indovinare, e cercando il confine tra le aritmetiche addizioni presenti negli spartiti e ogni singolo battito del nostro cuore. A cura di Magma e Feedback in July. Prossimi appuntamenti con Oggi Lotto sono l’8 febbraio e il 21 marzo.

Costo: 5 euro, ingresso gratuito con Recanati Card. Prenotazione obbligatori per posti limitati. Inizio visita guidata ore 20, spettacoli ore 21.30. Per info 071 7570410 recanati@sistemamuseo.it italytolive.it/ www.infinitorecanati.it

MICHELANGELO PISTOLETTO IN MOSTRA

Per ammirare l’opera “Metro cubo di infinito in stanza specchiante” di Michelangelo Pistoletto c’è ancora tempo fino al 15 gennaio. L’installazione fa parte del secondo ciclo di mostre per omaggiare i duecento anni de L’Infinito di Giacomo Leopardi ed è esposta nel museo civico di Villa Colloredo Mels. Un’opera che ricrea una rifrazione che genera un senso di infinito ai limiti della percezione umana.

LA MOSTRA PAESAGGIO ITALIANO

Continua, fino al 15 gennaio, la mostra a cura di Vittorio Sgarbi “Paesaggio Italiano – L’infinito tra incanto e sfregio”. L’italia in mostra viene raccontato attraverso scatti che sono piccole e grandi storie, dalla bellezza al degrado, nelle immagini di 58 fotografi, tra professionisti ed amatori evoluti, i cui lavori sono stati selezionati da Sgarbi tra migliaia di autocandidature arrivate. Sono 90 le foto in mostra, e non è solo la bellezza ma sono soprattutto le storie dei luoghi e le gesta dei suoi abitanti a segnare il paesaggio italiano nelle sue contraddizioni, tra tran tran quotidiano e situazioni straordinarie, in un passato glorioso col futuro ancora da scrivere.

LOTTO DI DOMENICA

Un’immersione nella vita e nell’opera del genio ribelle del Rinascimento. Si parte alle 10 con la proiezione del documentario “Lorenzo Lotto. Il richiamo delle Marche” e si prosegue con la visita ai capolavori di Lorenzo Lotto presenti nella pinacoteca del museo di Villa Colloredo Mels e al San Vincenzo Ferrer custodito nella cattedrale di San Flaviano. Costo 7 euro adulti, bambini/ragazzi fino a 19 anni gratis.

CINEMA IN VILLA

Domenica 26 gennaio, nella sala ex Granaio alle 17, un nuovo appuntamento con il cinema d’autore con la visione del film “Il mio capolavoro” di Gastòn Duprat (2018).

www.infinitorecanati.it

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet