Recanati entra nei Parchi Letterari Italiani

Recanati entra nei Parchi Letterari Italiani e illumina il Colle dell’Infinito al chiaro di luna tutto l’anno grazie all’innovativo sistema di illuminazione creato in partnership con iGuzzini e il celebre scenografo premio Oscar, Dante Ferretti.

I turisti amanti della cultura potranno passeggiare tutti gli weekend sul Colle dell’Infinito al chiaro di luna grazie al sistema di illuminazione progettato dal celebre scenografo Dante Ferretti. Ingresso di Recanati nei Parchi Letterari italiani in rappresentanza delle Marche sarà festeggiato con le visite guidate gratuite sul Colle domenica 21 ottobre.

Recanati entra ufficialmente a far parte dei Parchi Letterari, organizzazione gestita dalla Società Dante Alighieri: case museo, mostre, sentieri naturalistici, ricette; i mondi reali e le sensazioni tangibili che hanno ispirato i più celebri autori italiani.

Il 21 ottobre visite guidate al Colle dell’Infinito per festeggiare l’ingresso nei Parchi letterari Italiani.

In occasione della IV° Giornata Europea dei Parchi Letterari Domenica 21 ottobre dalle Marche alla Sicilia, si terranno letture, incontri, percorsi naturalistici e letterari, case museo, mostre, luoghi e ricette dei luoghi di ispirazione letteraria.

In questo ambito, il Comune di Recanati in collaborazione con la Società Sistema Museo organizza il “Colle dell’Infinito experience con Giacomo Leopardi”, un’esclusiva passeggiata alla scoperta del luogo che ha ispirato il celebre componimento del poeta recanatese.

Le partenze sono previste alle ore 12 e alle ore 16 dall’ufficio Iat – Tipico.tips. Il tour esperienziale è gratuito per coloro che acquistano il biglietto unico del circuito Recanati Musei.

“L’ingresso nei Parchi Letterari è un’importante occasione promozionale per Recanati – spiega l’assessore alla Cultura Rita Soccio – dove la cultura ha l’importante ruolo di valorizzazione del territorio, per far leva sul turismo e l’economia locale. I dati che ci arrivano confermano che ci stiamo muovendo sui binari giusti, mostrando risultati eccellenti con un vistoso aumento di visitatori italiani e stranieri. Ora abbiamo deciso di estendere l’avveniristica illuminazione del Colle dell’Infinito a tutti gli week-end invernali, un aiuto in più per affascinare i turisti e destagionalizzare le visite ai tesori culturali di Recanati”.

“Un anno fa abbiamo intrapreso un’operazione culturale e turistica di grande spessore, già scandita da diverse tappe – ha detto il sindaco Francesco Fiordomo -: come la mostra di Miró, quella curata da Vittorio Sgarbi sull’immaginario dialogo tra Lorenzo Lotto e Giacomo Leopardi, quella recentemente terminata dedicata a Chagall, oltre a tante iniziative culturali di qualità e in molti casi innovative”.

Il Colle dell’Infinito e la luce naturale della luna tutt l’anno.

Il Comune di Recanati Novità in grado di attrarre ulteriori flussi turistici sul Colle dell’Infinito, luogo simbolo della cultura italiana e meta del turismo internazionale è la speciale illuminazione che riproduce la luce lunare che il Comune di Recanati in collaborazione con iGuzzini sottola regia del celebre scenografo, già premio Oscar, Dante Ferretti.

Il progetto, fortemente voluto dal Comune di Recanati e finanziato con fondi MiBACT, trova la sua massima espressione nella nuova regia luminosa progettata dal tre volte premio Oscar Dante Ferretti e resa possibile grazie alle soluzioni tecnologiche messe in campo da iGuzzini.

L’intervento illuminotecnico, realizzato con apparecchi a LED di ultimissima generazione, valorizza il luogo, ricreando una luce artificiale in grado di esaltare l’emozione notturna della luce lunare. Con il supporto degli apparecchi iGuzzini, Dante Ferretti ha progettato una luce scenografica dalle caratteristiche cromatiche del plenilunio e poetica, filtrata dalle chiome degli alberi, che omaggia le atmosfere magiche cantate da Giacomo Leopardi nella celebre poesia “Alla Luna”.

Triplice l’obiettivo dell’intervento: abbattere i consumi energetici del precedente impianto; incrementare la sicurezza e il comfort dell’area e disegnare un paesaggio notturno vicino allo spirito leopardiano del luogo.

Ma Recanati sarà al centro di mostre, spettacoli, conferenze tutto l’anno. Eventi e appuntamenti per celebrare il bicentenario dalla prima stesura di uno dei più celebri componimenti della storia della poesia: L’Infinito di Giacomo Leopardi. “Infinito Leopardi” è un intervento complesso e articolato sia per le diverse tematiche trattate che per la durata temporale. Prevede innanzitutto una serie di mostre realizzate nelle sale espositive di Villa Colloredo Mels a Recanati che rappresentano, in vari contenitori tematici, l’espressione dell’infinito nella poesia, nell’arte classica e contemporanea, nella fotografia.

I Parchi letterari

I Parchi Letterari® sono parti di territori caratterizzati da diverse combinazioni di elementi naturali e umani che illustrano l’evoluzione delle comunità locali attraverso la letteratura.

Sono i luoghi stessi che comunicano le sensazioni che hanno ispirato tanti autori per le loro opere e che i Parchi intendono fare rivivere al visitatore elaborando interventi che ricordano l’autore, la sua ispirazione e la sua creatività attraverso la valorizzazione dell’ambiente, della storia e delle tradizioni di chi quel luogo abita. Molte delle più celebri opere letterarie e poetiche, ambientate in luoghi reali legati alla vita o alle vicende di un autore o scelti per affinità culturale, offrono un metodo originale di interpretazione dello spazio; consentono infatti di reinterpretare il territorio e di dare un significato ai luoghi in un equilibrato connubio tra paesaggio, patrimonio culturale e attività economiche.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet