Recanati celebra il 25 aprile 2021 con “Fiori di libertà”

Riscoprire i luoghi della propria città, gli eventi che l’hanno attraversata, le persone, le passioni, i valori di libertà, di uguaglianza, di democrazia che hanno caratterizzato la lotta antifascista e partigiana anche nel nostro territorio. È questo il programma del trekking urbano “Costruttori di libertà. Sulle strade della Resistenza recanatese” che l’Amministrazione Comunale, in collaborazione con l’Anpi e l’Istituto storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Macerata, ha organizzato per il 24 aprile alle ore 16.00. Il percorso sarà guidato dallo storico Matteo Petracci, studioso della Resistenza che illustrerà gli aspetti peculiari della lotta partigiana a Recanati. L’itinerario, che partirà da Piazza Leopardi e si dispiegherà verso Montemorello e poi a Castelnuovo, per poi tornare in Piazza, sarà costellato da letture e interventi musicali dei Sambene. Questa prima edizione, caratterizzata da un numero ridotto di partecipanti, a causa degli obblighi di distanziamento, sarà riservata a una rappresentanza di studenti delle scuole della città, accompagnati dai loro insegnanti. Ne è prevista una seconda edizione in occasione del 1° luglio, aperta alla cittadinanza, in occasione della celebrazione della Liberazione di Recanati.

Domenica 25 aprile seguiranno le celebrazioni ufficiali con la deposizione delle corone di alloro in Piazza Giacomo Leopardi, trasmesse in diretta streaming sulle pagine facebook #RecanatiBellezzaInfinita e Anpi-Recanati per dar modo ai cittadini di seguirle, seppure a distanza.

Abbiamo chiamato questa edizione del 25 aprile “Fiori di Libertà”, pensando ai valori che la Resistenza e l’antifascismo hanno saputo costruire e trasmetterci. A essi si ispireranno le associazioni recanatesi (e in particolare quelle giovanili) che addobberanno gli spazi verdi di prossimità con fotografie, citazioni, immagini, poesie e disegni legati alla Liberazione.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet