Prorogata la mostra di Omar Galliani, Le tentazioni del disegno

A seguito delle richieste pervenute e per dar modo alla città di continuare a mantenere in essere una mostra di grande prestigio culturale, viene prorogata al 12 febbraio prossimo la mostra di Omar Galliani presso la Galleria d’Arte Puccini di Via Matteotti 31/A ad Ancona.

L’iniziativa espositiva, dopo l’inaugurazione a cura di Stefano Papetti alla presenza dell’artista nel dicembre scorso, ha ricevuto consensi molto lusinghieri tra la stampa ed il pubblico, ospitando centinaia di visitatori provenienti da varie zone delle Marche ed anche, per un buon numero, da fuori regione.

La presenza di opere di un autore di livello internazionale come Galliani, la pregevolezza delle stesse in ordine alla ricerca dell’artista, protagonista di tre Biennali di Venezia ed in mostra nei più importanti musei italiani ed internazionali, hanno rivelato al pubblico un essenziale percorso espositivo in cui è stato possibile ripercorrere la raffinata ed originale interpretazione figurativa contemporanea che in Galliani si connota in una classicità differita di una inedita aggiornata sensibilità. Galliani porta a compimento la sua naturale inclinazione al disegno, nel quale l’opera è già compiuta e non necessità di ulteriori passaggi.

Infine, in galleria, è a disposizione del pubblico, oltre il pregevole catalogo della mostra, anche una serigrafia in tiratura limitata di un’opera di Omar Galliani che viene offerta con l’iscrizione annuale a socio sostenitore dell’Amia.

Omar Galliani – biografia essenziale

Omar Galliani nasce a Montecchio Emilia (RE) ne 1954. Frequenta, laureandosi, l’Accademia di Belle Arti di Bologna con Concetto Pozzati. Viene invitato alla prima Triennale Interazionale del Disegno di Norimberga nel 1979. Partecipa a tre Biennali di Venezia, nel 1982, nel 2984 e nel 1986. E’ invitato a due Quadriennali di Roma, nel 1986 e nel 1996. Nel 1981 è presente alla Biennale di San Paolo del Brasile e a quella di Tokio, nel 1982 alla Biennale di Parigi. Nel 1988 la New York University gli dedica una mostra personale. E’ del 2000 la prima personale Aurea in Cina presso il Museum of the Central Academy of Fine Art a cui seguirà nel 2003 l’invito alla prima Biennale di Pechino vinta ex aequo con George Baselitz. Successivamente partecipa alla Biennale del 2005 e proseguirà il suo tour cinese toccando le città di Shanghai, Chengdu, Suzhou, Dalian, Xi’an, Wuhan, Hangzhou, Ningbo. Questo tour culminerà poi con l’esposizione del 2007 Omar Galliani tra Oriente e Occidente alla Fondazione Querini Stampalia di Venezia, quale evento speciale della Biennale di Venezia. Le Gallerie degli Uffizi di Firenze nel 2008 acquisiscono per le proprie collezioni il trittico Notturno. Nel 2017 il Direttore degli Uffizi, prof. Eike Schmidt, gli commissiona un autoritratto per la collezione ufficiale del Corridoio Vasariano. Nell’ottobre 2018 si è tenuta la presentazione ufficiale dell’opera nell’Auditorium Vasari. Sempre nel 2017, alle Gallerie d’Italia – Banca Intesa Sanpaolo, a Milano, si inaugura la personale Intorno a Caravaggio. Nel 2018 l’Accademia Carrara a Bergamo apre Raffaello e l’eco del Mito, nel Monastero delle Clarisse di Grosseto viene inaugurata Teofanie e nel 2019 il CIAC di Foligno presenta Il corpo del Disegno. Sempre nel 2019 Tornabuoni Art di Londra inaugura A sinphonie in graphite. La Fondazione Bevilacqua La Masa propone Dipinta – La metis dell’Acqua. La Galleria Tornabuoni Art, nel 2021, apre la grande mostra Baci Rubati/Covid, prodotta durante l’anno di pandemia. Sempre nel 2021 The Art Museum Riga Bourse, sezione del Latvian National Museum of Art, specializzato nella promozione dell’arte internazionale, inaugura la mostra Self-Reflections con la collaborazione delle Gallerie degli Uffizi. Omar Galliani è tuttora docente di Pittura all’Accademia di Belle Arti di Brera. Oltre ai numerosissimi cataloghi dedicati alle sue opere, la sua arte gode di un’ampia bio/bibliografia, video, recensioni consultabili sul sito: www.omargalliani.com.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet