Presentata la nuova stagione teatrale per ragazzi: La Domenica al Persiani e XSIANIXNOI

E’ stata presentata questo pomeriggio in conferenza stampa la nuova stagione del Teatro Persiani dedicata ai ragazzi promossa dal Comune di Recanati con l’AMAT, il contributo di Regione Marche e MIBACT. Sei appuntamenti per grandi e piccini, sei splendide domeniche da novembre a marzo per scoprire un mondo fantastico pieno di emozioni e divertimento come è quello del teatro nelle sue diverse forme.

Al via anche l’undicesima edizione del progetto XSIANIXNOI, serie di laboratori e spettacoli dedicate alle scuole e alla città.

Interventi

Sindaco Antonio Bravi: “Come Città delle bambine e dei bambini inauguriamo un’altra stagione a loro dedicata con l’obiettivo di far crescere l’abitudine alla cultura senza alcuna imposizione scolastica. Le domeniche al Persiani hanno tutto un altro spirito e anche le famiglie sono soddisfatte. Xsianixnoi da anni è un successo e, nonostante sia sempre più difficile mantenerlo a causa dell’aumento di spese sulle norme di sicurezza che diventano sempre più stringenti, è un investimento che abbiamo fatto e con sforzo lo porteremo avanti. Ci abbiamo creduto o e da parte del sindaco c’è piena soddisfazione.

Assessora alle Culture, Turismo, P.I. Rita Soccio: “Dopo il soldi out dello scorso anno con Le Domeniche al Persiani, andare a teatro alle 17 per le famiglie con il tempo è diventata un’abitudine. Il teatro è molto educativo e la cittadinanza risponde. Altra soddisfazione è il Persiani per noi, un progetto che col tempo si è trasformato grazie alla formula vincente dei vari laboratori per tutte le scuole di ordine e grado. Io assisto ai laboratori anche come insegnante ed è sconvolgente vedere i bambini che sul palco si trasformano acquistando maggior consapevolezza e fiducia in se stessi. E’ una sfida che i ragazzi accolgono con grande entusiasmo ed io sono soddisfatta perché se noi investiamo sull’educazione delle bambine e dei bambini sicuramente avremo una società migliore. Come Città della Cultura è questo che bisogna fare.

Responsabile del Teatro ragazzi di Amat, Ornella Pieroni: “La Domenica al Persiani quest’anno presenta una novità con uno spettacolo in più. Nella città di beniamino gigli è stata inserita la lirica con Villa Incanto. La domenicale è un tipo di spettacolo molto emozionante perché non vengono solo i piccoli ma anche gli adolescenti con la famiglia, e poi ritornano. Questo vuol dire che c’è un interesse sia per i ragazzi che per i genitori che li accompagnano.

Programma

La rassegna domenicale inizia il 10 novembre con Il gatto con gli stivali della compagnia Accademia perduta: questa fiaba classica, nata nel 1500 napoletano del Basile e riproposta in diverse versioni anche di Perrault e dei Fratelli Grimm, è giunta fino a noi senza mai sbiadire il proprio forte ascendente sull’immaginario dei bambini di tutto il mondo. In questo allestimento il pubblico resterà affascinato dai magnifici oggetti di scena di marcello Chiarenza veri e propri co-protagonisti a fianco degli attori.

Il 1 dicembre in scena Natale a suon di Hip Hop della compagnia Mattioli, uno spettacolo divertente e poetico che offre diversi punti di vista sul natale. Sono le storie di tre bambini molto diversi raccontate da un’attrice e un danzatore: Rodolfoche, dopo aver letto sui giornali che Babbo Natale non esiste, va alla ricerca attraversando l’oceano; Goumba, un bambino africano che chiede un insolito regalo e infine Anna, protagonista insieme alla nonna e un pacchetto rosso che potrebbe arrivare nelle mani dei bambini seduti in platea.

Il 12 gennaio sarà una domenica dedicata alla musica e all’opera, lo scienziato pazzo Doktor Ferrux e il fedele amico Direltor Rikardus metteranno a punto un macchinario per viaggiare a ritroso nei secoli così da poter rispondere al dilemma: esiste la nota che tutti cercano per comporre la più bella musica mai scritta? Nello spettacolo a spasso nel tempo dell’Associazione Villa Incanto il pubblico sarà condotto in un viaggio da Mozart all’odierno Trap.

Il 2 febbraio arriva in scena al Teatro Persiani Federico condottiero e la Città Ideale un racconto di formazione, nel qualesi ripercorrono le tappe della vita di Federico dio Montefeltro dalla figura del figlio non riconosciuto a quella del grande condottiero, attraverso gli incontri più importanti. La storia di Federico parla ancora al giovane pubblico contemporaneo, infatti lui è l’emblema della capacità umana di immaginare e realizzare progetti, in bilico tra l’aspirazione alla perfezione e la paura del fallimento.

Ancora una storia ricca di emozioni e spunti di riflessione per lo spettacolo della compagnia Anfiteatro, La lingua blu in scena l’8 marzo. La storia di una bambina orfana che vive con una nonna molto speciale in un luogo dove le leggende si fondono spesso con la realtà. Dai racconti della nonna la bambina impara tutto quello che c’è da sapere sulle streghe, su come riconoscerle e naturalmente su come difendersi. Casualmente, durante una vacanza, la bambina scopre che nel suo albergo le streghe tengono un convegno per pianificare una terribile progetto: trasformare tutti i bambini in topi. Ma sarà la bambina a salvare il mondo dell’infanzia dal piano delle streghe.

La conclusione della rassegna il 22 marzo è affidata a Il grande gioco di ATGTP, uno spettacolo che vede in scena lo storico attore del Teatro Pirata Silvano Fiordelmondo insieme a Fabio Spadoni, attore con sindrome di Down, in una storia che commuove e diverte. Hector e Papios. Due fratelli. Una vita sola. Un grande gioco, fatto di condivisione, complicità e affetto smisurato. Una notizia inaspettata irrompe nella loro vita e modifica il ritmo della loro relazione. Da quel momento parte una nuova avventura: i due compilano una lista dei desideri, da esaudire tutti, sfidando il tempo, come ogni grande gioco che si rispetti.

XSIANIXNOI è un prezioso progetto di formazione che da dieci anni affianca la stagione del Teatro Persiani offrendo ai curiosi di tutte le età occasioni per mettersi in gioco sperimentando alcune tecniche proprie dello spettacolo dal vivo. Attraverso laboratori teatrali e spettacoli in matinée, gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado e gli abitanti “over 60” di Recanati diventano protagonisti e ambasciatori culturali presso la comunità.

Ogni anno i laboratori si sviluppano attorno a un tema: spirito guida di Xsiananoi 2019/20 sarà la “bellezza” che rende migliore la vita di ogni uomo. Le attività intendono esplorare il concetto di bellezza attraverso la cultura a 360 gradi, dal teatro all‘arte figurativa.

Il progetto rappresenta l’occasione di vivere il bellissimo teatro cittadino da protagonisti: i laboratori si concludono infatti in primavera con una giornata di spettacoli.

INFORMAZIONI

BIGLIETTERIA

Teatro Persiani, corso Cavour, 62019 Recanati

T 071 7579445

Inizio spettacolo domenicali ore 17,00

Posto unico € 6,00 – da o a 3 anni € 0,50

dal 6 novembre vendita biglietti per tutti gli spettacoli

la biglietteria del Teatro Persiani è aperta dal mercoledì al sabato dalle ore 17 alle ore 19.30

nei giorni di spettacolo feriali la biglietteria è aperta dalle ore 17

la domenica di spettacolo la biglietteria è aperta dalle ore 15

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet