Premio Emilio Lussu. Alla poetessa recanatese Norma Stramucci il Primo Premio, ex equo

E’ ancora in corso, a Cagliari, il Festival Premio Emilio Lussu, organizzato dall’associazione culturale L’Alambicco in sinergia con numerosi altri enti e imperniato sulla figura di Emilio Lussu, che è stato non solo scrittore ma anche intellettuale e politico di rango, coraggioso protagonista dell’antifascismo e della vita civile dell’Italia repubblicana. Il Festival e il Premio ad esso collegato si propongono perciò come base per un fertile dialogo tra la conoscenza di questo uomo d’eccezione, grande tra i nostri grandi padri costituenti, e la cultura nazionale ed internazionale.

Nell’ambito del Festival si è dunque svolta, sempre a Cagliari, lo scorso 5 ottobre, la Cerimonia di premiazione della V Edizione – 2019 del Premio a lui dedicato, il cui prestigio ha avuto conferma dal conferimento allo stesso della Medaglia della Presidenza della Repubblica.

Dopo il Conferimento del Premio alla Carriera alla Senatrice Liliana Segre, il primo premio per la sezione Poesia, ex equo, è stato assegnato a Norma Stramucci, poetessa recanatese, per la sua ultima opera, Soli 3 + (quell’altro), Arcipelago Itaca Edizioni. La Giuria Internazionale, presieduta dalla poetessa e neuropsichiatra infantile Dott.ssa Margherita Rimi, e composta dal Prof. Raniero Speelman dell’Università di Utrecht e dalla Prof.ssa Miruna Bulmete dell’Università di Bucarest, ha motivato il riconoscimento valorizzando soprattutto la prima sezione dell’opera, apparsa altamente innovativa ed originale. Il libro è stato definito “raccolta poetica di intensità emotiva di sentimenti e cognizione, in cui la perdita e il lutto per la morte di un figlio diventano oggetto di poesia. La vicenda autobiografica si trasforma, grazie alla parola poetica, in una parabola universale.”

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet