Premio COMEL nominata la giuria della VIII edizione

Volge alla sua conclusione il bando dell’ottava edizione del Premio COMEL Vanna Migliorin Arte Contemporanea. L’edizione Legami in Alluminio, prorogata a causa dell’epidemia di Coronavirus, si avvia verso la fase più importante per gli artisti iscritti: la selezione dei 13 finalisti da parte di una giuria di esperti.

È giunto dunque il momento di svelare i nomi dei giurati di questa edizione 2020-2021. Oltre al presidente di giuria Giorgio Agnisola, critico d’arte e scrittore, docente di arte sacra presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, costante e preziosa presenza per il Premio COMEL, anche quest’anno la competizione che promuove l’uso estetico dell’alluminio può annoverare tra le sue fila nomi di altissimo rilievo nel panorama dell’Arte: Elena Pontiggia critica e storica dell’arte e accademica; Marcello Francolini critico d’arte e curatore indipendente; Vincenzo Lieto direttore artistico della Pinacoteca Comunale “A. Sapone” di Gaeta;  Maria Gabriella Mazzola in rappresentanza della CO.ME.L. azienda promotrice e unico sostenitore del Premio.

Una giuria di altissimo profilo, i cui membri sono tra i maggiori curatori, critici ed esperti d’arte del panorama italiano. Diverse generazioni a confronto per selezionare, tra le centinaia di iscritti provenienti da tutto il continente europeo, le 13 opere che meglio hanno declinato il tema di quest’anno valorizzando la lavorazione dell’alluminio.

Legami in Alluminio sottolinea la propensione naturale di questo metallo a unirsi, collegarsi e fondersi con altri elementi, infatti in natura non si trova mai solo. Questa caratteristica squisitamente chimica trova facile riscontro nell’intesa metaforica e simbolica del concetto di legame e si traduce nei valori positivi di apertura, generosità, scambio e desiderio di creare legami con altre persone.

L’iscrizione al bando è gratuita, possono partecipare tutti gli artisti maggiorenni che vivono e lavorano nei paesi del continente europeo, presentando un’opera che vede l’alluminio come unico o principale elemento. Per il vincitore in palio c’è un premio in denaro di 3500 euro e la possibilità di essere protagonista di una personale presso lo Spazio COMEL Arte Contemporanea di Latina, con relativo catalogo dedicato.

Le iscrizioni sono aperte fino al 31 dicembre 2020.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet