Pesaro, Parte con successo la 2° edizione delle Guide all’Ascolto della Filarmonica Gioachino Rossini

Pesaro Città della Musica dimostra ancora una volta la sua voglia di conoscere e ritrovarsi, così domenica 22 settembre la sala di Palazzo Mosca – Musei Civici di Pesaro si è riempita di pubblico per il primo incontro della nuova edizione delle Guide all’ascolto per non addetti ai lavori organizzate dalla Filarmonica Gioachino Rossini e curate dal M. Mario Totaro.

Tantissime persone attente e motivare che hanno seguito il racconto intitolato Debussy, il simbolista, dedicato al celebre compositore francese di fine ottocento – inizi novecento, considerato uno dei più grandi musicisti di tutti i tempi, che ha saputo intersecare nelle sue composizioni le principali correnti culturali del periodo simbolismo, decadentismo e impressionismo.

Ancora una volta Totaro ha tratteggiato in poco più di un’ora gli elementi essenziali della biografia umana e artistica di Debussy, definito «un infaticabile ricercatore di nuove strade» attraverso la sua musica. Un artista «liquido e imprendibile» che tante volte ha saputo sorprendere l’ascoltatore. Una narrazione fluida e piena di spunti, integrata con immagini e ascolti in video. Una mirabile sintesi che senza dubbio ha saputo stimolare i presenti a nuovi ascolti e letture su Debussy.

Il Comune di Pesaro ha rinnovato il patrocinio all’iniziativa, e l’interesse dell’Amministrazione è dimostrato dalla presenza in sala del Vice Sindaco e Assessore alla Bellezza Daniele Vimini, che al termine ha voluto esprimere il suo apprezzamento al Presidente della Filarmonica Michele Antonelli e al curatore Mario Totaro.

Le Guide all’Ascolto proseguono in ottobre con due incontri: domenica 13 Erik Satie, il precursore, e domenica 27 Alexander Scriabin, il visionario, sempre a Palazzo Mosca – Musei Civici di Pesaro e a ingresso gratuito.

L’iniziativa è realizzata con la collaborazione di Sistema Museo.

Info www.fgr-orchestra.com

 

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet