Patrocinio a “GenderEvolution”. Interesse per i diritti civili o mera campagna elettorale?

Comunicato Stampa | Torna di moda sui giornali la questione dei patrocini concessi dall’Assessorato alla Cultura e dal Comune di Recanati per eventi culturali organizzati dalle associazioni cittadine. Vogliamo subito dire che siamo contenti di questo fervore organizzativo, segno che la Città ha ritrovato, dopo anni di “sonno”, una vitalità necessaria ad alimentare il dibattito. L’evento oggetto della discordia, tra l’altro, ci avrebbe volentieri visto intenti a dibattere: dagli organizzatori di “GenderEvolution” ci separano infatti profonde differenze nella visione su alcuni temi, ma parti integranti della politica sono il dibattito e il dialogo. Proprio quel dialogo che, invece, è mancato tra l’Assessorato e le Associazioni nell’organizzare l’evento di ricordo dei 150 anni dalla morte di Giuseppe Persiani: ricordiamo tutti infatti che lì non fu concesso il patrocinio dell’Assessorato e del Comune per il semplice fatto che tra gli organizzatori c’era il Centro Aiuto alla Vita. Siamo dunque curiosi di capire perché il Centro Aiuto alla Vita non meriti il patrocinio, mentre associazioni dichiaratamente schierate col movimento LGBT abbiano (giustamente) questo diritto. Non ci si dica che su questo punto c’è coerenza con l’organizzazione, perché nell’evento si è fatto un unico calderone tra diritti LGBT, difesa delle donne, libertà dell’identità sessuale eccetera. Semplicemente, questo evento ha incontrato la simpatia dell’Amministrazione, l’altro no. Verrebbe anche da chiedersi se questo coinvolgimento del Comune sia dovuto a un ideale legato alla libertà sessuale o piuttosto a un mero interesse elettorale: sarebbe un vero peccato, infatti, se si scoprisse che Rita Soccio sta usando il proprio ruolo di Assessore alla Cultura per accattivare consensi verso il candidato da lei sostenuto. Recanati è una Città, non una sezione elettorale della Sinistra all’interno della quale risolvere beghe di partito.        

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet