OPERATORI TURISTICI BIELORUSSI IN VISITA A RECANATI

Da oggi i bielorussi conoscono meglio il poeta italiano Giacomo Leopardi e il cantante lirico Beniamino Gigli grazie all’escursione per la città immersa nella suggestiva campagna marchigiana Recanatese. Due operatori turistici bielorussi Kseniya Guliakevich e Irina Romanenko, agenzia Paradise Travel, hanno visitato l’incantevole città di Recanati. Soddisfazione viene espressa dall’Assessore alle Culture e Turismo Rita Soccio che dichiara: “L’incontro di oggi testimonia il lavoro che stiamo facendo per far conoscere la nostra Città fuori dai confini nazionali. Questo è solo l’inizio di una serie di progetti con l’estero che stiamo mettendo a punto in sinergia con altri enti del territorio”. Recanati fa parte del tour promozionale per gli operatori turistici bielorussi che per 7 giorni gireranno per le Marche con lo scopo di conoscere e successivamente far conoscere ai turisti bielorussi la storia, l’arte, la cultura e la gastronomia della regione. Il viaggio è stato organizzato dalla società CASA ITALIANA che si occupa della promozione dei prodotti marchigiani e turismo nella Marche in Bielorussia e all’uscita recanatese erano presenti il presidente Simone Trasarti e la direttrice Vittoria Borisevich. L’escursione è stata accompagnata da una guida che ha raccontato la storia della città, dei suoi personaggi illustri, dell’architettura e dell’arte in minimi dettagli con le battute sempre pronte per rendere il viaggio nella storia più interessante e coinvolgente. Passeggiando per le strade della città hanno visitato anche delle strutture ricettive che potranno accogliere i turisti bielorussi interessati nel turismo culturale e non solo. Durante l’escursione per la città gli operatori turistici hanno visitato il cuore religioso della Cattedrale di San Flaviano, il Museo Civico Villa Colloredo Mels con le preziose opere di Lorenzo Lotto, La torre del Borgo, La Casa Natale di Giacomo Leopardi e per concludere la magnifica esperienza del Colle dell’Infinito. Al termine della visita gli operatori sono stati molto soddisfatti e hanno deciso di tornare durante il loro prossimo viaggio nelle Marche e portare turisti che sono alla ricerca di esperienze culturali e particolari.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet