Nota del Comune

Recanati | Nessun rebus. Nessun problema. Tutto come da progetti approvati e tabelle di marcia. Il giornalista Asterio Tubaldi, attivista politico e delegato della lista “Per una Recanati migliore”, pubblica sul Resto del Carlino, del giorno 4 maggio 2019 che riportiamo nell’immagine qui sotto,  il solito articolo che mistifica la realta’. Non informa, fa propaganda. Alleghiamo stralci della delibera di Giunta del 23 aprile, on line e disponibile in primis per chi dovrebbe fare informazione. Dopo la demolizione della Scuola Beniamino Gigli viene realizzata una rampa di cantiere posta a valle della scuola che non era più agibile e recuperabile. Tale rampa collega il cantiere a Via del Donatore. Cosi si evita di ingolfare la viabilità cittadina nella zona di Via Battisti e di procedere speditamente al trasporto delle macerie e agli ulteriori interventi previsti. Con l’occasione, è utile ricordare come il progetto per la nuova Scuola Beniamino Gigli sia finanziato dallo Stato, con delibere e stanziamenti già deliberati e vistati da Ragioneria dello Stato e dalla Corte dei Conti, ed il progetto è stato considerato congruo sul piano tecnico e finanziario dall’Ufficio Ricostruzione della Regione Marche. È inoltre utile precisare che, da delibere di Stato e Regione, la nuova Gigli può essere ricostruita solo nella storica collocazione del centro storico. Altrimenti si perderebbe il finanziamento ricevuto.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet