Nota del Comitato “Salviamo il Punto di Primo Intervento”

COMUNICATO STAMPA | Sono trascorsi circa sette giorni dalla circolare emanata dal Distretto Sanitario per il ripristino delle prenotazioni per il laboratorio analisi a partire dal primo settembre. Purtroppo, però, il caos organizzativo per i cittadini non sembra migliorare di molto. Infatti, gli sfortunati utenti del nostro polo sanitario cittadino sono ancora gravati da file interminabili, astrusi cavilli burocratici, vari orari di prenotazione di difficile interpretazione e ritardi notevoli; tutta questa complessa dinamica logistica, ahimè! sta ulteriormente gravando su tutti coloro che necessitano di indagini chiarificatrici per la propria salute e che pertanto sono costretti a rivolgersi al “privato” (per chi se lo può permettere).

Nasce qui, quindi, la nostra preoccupazione: nonostante il nostro appello di qualche mese fa, in cui si sollecitava il ripristino di percorsi diagnostici e clinici adeguati alla nostra realtà territoriale, si osserva tuttora anche un graduale depauperamento delle tanto decantate “Cure Intermedie”.

Con la presente sollecitiamo, perciò, la struttura Sanitaria Territoriale di fornirci un loro concreto progetto per il futuro della nostra Ex Struttura Ospedaliera di Recanati, poiché allo stato attuale si osservano gravi lacune, in particolare sul Sevizio Vaccinazioni e Farmacia Ospedaliera, nonché il ritardo della ripresa anche di molti altri servizi specialistici.

Recanati, lì 08 settembre 2020.

Marco Buccetti – Comitato “Salviamo il Punto di Primo Intervento” di Recanati

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet