NICOLA E FRANCESCO VESPASIANI VINCONO IL QUARTO TITOLO ITALIANO FD

I sambenedettesi Pincherle-Canicola migliori dei marchigiani. Dalla vela l’ultimo spunto al turismo della Riviera prima della chiusura autunnale

Numana, 21 settembre 2020. Il binomio formato da Nicola e Francesco Vespasiani, portacolori della Associazione Velica Bracciano, domina il weekend di regate nella Riviera del Conero e si porta a casa il quarto titolo italiano consecutivo (3-1-1-1-1-1 i parziali). Completano il podio gli equipaggi Gregori-Gerunzi (AV Bracciano) e Pincherle-Carincola (CN Sambenedettese), rispettivamente in seconda e terza posizione.

Questo l’epilogo del Campionato Italiano Flying Dutchman (FD), organizzato da Yacht Club Riviera del Conero e  Circolo Nautico S. Massaccesi (uniti nel “Consorzio Vela Numana”) con il sostegno di Bravi Divisione Meccannica e Balzaneli , che si è concluso ieri sera, dopo 6 prove in 3 giorni di regate, su percorso a bastone.

Buona prova degli equipaggi marchigiani che, oltre al podio dei sambenedettesi Matteo Pincherle e Carlo Carincola, vede in quinta posizione Pierfrancesco Eustachi e Paolo Rossi (LNI Porto S. Giorgio), già vincitori del titolo tricolore a Campione del Garda nel 2016. Così gli altri binomi di casa: 12. Taffoni-Ruggieri (CN Ragn’a Vela), 22. Macci-Consolo (LNI San Benedetto del Tronto), 23. Silvestrini-Ciuccarelli (LNI Porto San Giorgio).

“Le ferie sono ormai finite ma, anche grazie al contributo di un evento sportivo di mare come questo, Numana ha potuto prolungare di un’altra settimana le attività legate al turismo – sottolinea Vincenzo Graciotti, presidente FIV Marche – Una cinquantina di velisti con shore team, famiglie e amici al seguito, provenienti da ogni parte d’Italia, hanno riempito la città, vivendola prima e dopo le regate, e scoperto i luoghi incantati del nostro territorio”.

Agli organizzatori e alla X Zona (FIV Marche) sono andati i ringraziamenti della classe: “Ringrazio tutti i promotori del campionato a nome della classe, è stato un bellissimo evento – il commento di Eric Deleu, neo-eletto presidente della Classe FD Italia – La riuscita di un campionato è sempre merito degli atleti in primis ma anche il vento, i luoghi, l’organizzazione, l’ospitalità e il comitato di regata contano moltissimo e questa splendida cornice lo ha dimostrato”.

Prima di lasciare Numana, il prestigioso pubblico della classe FD, fatto di grandi nomi della vela di ieri e di oggi, ha salutato la Riviera con un brindisi finale avvenuto durante una degustazione a base di vini della celebre azienda recanatese dei Conti Leopardi di San leopardo e prodotti tipici marchigiani.

Info e classifiche: http://www.sailfd.it/campionato-italiano-2020/

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet