Natura morta

Immagine di copertina: Henri Matisse, “Still life with sleeping woman”, 1940, olio su tela.

Natura morta

Jessica Vesprini

Ho sentito tutta la mancanza delle voci
anche nella stanza accanto.
Di notte fa buio
non voglio sapere perché mi sveglio,
sarà perché ho lenzuola vecchie di vent’anni.
Pensi davvero che debbano esserci colpe
per essere puniti?
Sarà il caso di  aspettare
che il mondo sia pronto,
a certi capita di non sapere
dove siano andati a finire e perché.
Siamo destinati al fallimento
e alla vigliaccheria,
restare fermi, non decidere,
non ci salverà.
La lampada nell’angolo
m’illumina i capelli lucidi,
sono rimaste due mele sul tavolo
rosse splendenti,
insieme ai mandarini.
Devo dipingere anche i soffitti.
Certo si chiede molto al colore.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet