MUSICULTURA: La rappresentante di lista incanta il Lauro Rossi

Undici serate di audizioni live aperte al pubblico in un viaggio tra le diverse realtà musicali italiane. A Lemuri il Premio Med Store della giura per la migliore esibizione, a I miei migliori complimenti il Premio Val di Chienti del pubblico. Attesi per domani sabato 22 febbraio Stefano Vergani, Disarmo, Beatrice Arnera, Berlino84, Leonardo Angelucci.

Grande successo per la prima serata di audizioni live di Musicultura 2020 che ha registrato il sold out nella suggestiva nuova cornice del Teatro Lauro Rossi di Macerata.

Ad aprire la maratona musicale d’autore il Sindaco di Macerata Romano Carancini che ha annunciato la dedica del nuovo spazio culturale, di prossima apertura all’Arena Sferisterio di Macerata alla memoria di Piero Cesanelli fondatore di Musicultura “ un piccolo gesto simbolico per ricambiare l’immenso valore che Piero Cesanelli ha dato al nostro territorio”

Attesissima sul palcoscenico del Lauro Rossi La rappresentante di lista “E bello passare del tempo con la famiglia Musicultura, noi siamo più emozionati oggi di quando siamo arrivati qui la prima volta 6 anni fa” cosi Veronica Lucchesi ha salutato il grande pubblico di Musicultura e con la sua potente voce, accompagnata al pianoforte da Dario Mangiaracina, ha incantato e fatto vibrare d’emozioni il Lauro Rossi con  Panico, Guardateci Tutti, Questo Corpo e La Rappresentante di Lista il brano con cui il duo è stato finalista di Musicultura nel 2014. A grandissima richiesta, La rappresentante di lista ha concluso la sua intensa esibizione con Maledetta tenerezza accompagnata dai canti e dai grandi applausi del pubblico in sala.

Tra le prime file nella platea del Teatro, in attento ascolto, la giuria di Musicultura capitanata dal Direttore Artistico del Festival Ezio Nannipieri e formata da Stefano Bonagura critico musicale, Marco Maestri compositore, Fiamma Sanò giornalista, Prof. Marcello La Matina dell’ Università di Macerata, Prof. Roberto Giambò dell’Università di Camerino e gli studenti dei due atenei partner del Festival.

Ad aggiudicarsi il “Premio Med Store” della giuria di Musicultura, per la migliore esibizione della serata Lemuri di Roma. Vittorio Centrone è il creatore di Lemuri cantautore visionario, nato dalla traslazione dell’artista con uno spirito similare da cui è scaturita una vera e propria opera rock. Lemuri con un look da rockstar, ricco di influenze dandy ottocentesche e dettagli di trucco che richiamano alla tradizione degli indiani d’America ha presentato i brani: Cose inutili, Don Chisciotte e Niente da dire.

Il “Premio Val di Chienti” decretato dal pubblico presente è andato a I miei migliori complimenti, musica di forte ispirazione elettronica internazionale creata col Macbook che parla “d’amore e di frutta”. Un progetto di Walter Ferrari che “ vive a Milano, ha studiato alla Bocconi, amato Carolina e pianto al Rocket” così si racconta l’artista che ha conquistato i presenti con i suoi brani: Colazione da Gattullo, Da paura e Inter Cagliari.

Sul palcoscenico del Lauro Rossi apprezzatissima l’esibizione di Hanami di Napoli, l’ artista più giovane della serata, che accompagnata dalla sua chitarra ha offerto al pubblico con una vasta gamma di sfumature vocali Ambra, Mentre coglievi un fiore e Contro volontà. “Hanami è il nome d’arte che ho scelto perché sono fortemente legata al Giappone e alla sua cultura – detto l’artista partenopea –“ significa fioritura del ciliegio ”

Dalla Brianza a Musicultura gli Insonia Rosa: Sonia Rosa e Massimo Lucia, due cantautori che hanno intrecciato le loro esistenze e la loro musica per esprimere in modo chiaro quanto è straordinaria la banale realtà̀, hanno presentato i brani Viola di sera, Amore sporco e Il sole ci nasconde. “Creare canzoni è una missione è ciò che ci fa stare bene è il nostro modo d’imprimere nel tempo idee, emozioni e melodie; – hanno raccontato alla giuria – ogni giorno cerchiamo di farlo meglio e senza paura.”

Le audizioni live al Teatro Lauro Rossi di Macerata aperte al pubblico, continuano a ritmo incessante di 4/5 esibizioni degli artisti in gara ogni sera, in programma per domani sabato 22 febbraio Stefano Vergani, Disarmo, Beatrice Arnera, Berlino84, Leonardo Angelucci

 

CALENDARIO ARTISTI AUDIZIONI LIVE 2020:

Le serate potranno essere seguite in streaming sul profilo Facebook di Musicultura.

 

GIOVEDÌ 20 febbraio

I miei migliori complimenti, Hanami, Lemuri Insonia Rosa
e con la partecipazione de

La Rappresentante di Lista

 

VENERDÌ 21 febbraio

Olden, Spacca il Silenzio!, Cogito, Frey

e con la partecipazione di

Lucio Corsi

SABATO 22 febbraio

Stefano Vergani, Disarmo, Beatrice Arnera, Berlino84,

Leonardo Angelucci

DOMENICA 23 febbraio

Toto Toralbo, Luna Palumbo, SofSof, Senna, Fabrizio Gatti

 

GIOVEDÌ 27 febbraio

La Zero, The Vito Movement, Rebi Rivale, Cobalto

e con la partecipazione di

Cristina Donà

VENERDÌ 28 febbraio
Domo Emigrantes, Carmine Granato, Il Diavolo & L’Acqua Santa, Sergioelachitarra, Skerna & Aperkat

SABATO 29 febbraio

Blindur, Rossella, Metalli, Ernest Lo, Jacopo Genovese

DOMENICA 1 marzo
Picciotto, Setak, Giacomo Leonardi, Marco Arati, H.E.R.

GIOVEDÌ 5 marzo

Costanza, Salba, PeppOh, Paolo Rig8, Alberto De Luca
e con la partecipazione di

Beatrice Antolini

VENERDÌ 6 marzo
Lamine, Matteo Carmignani, Guastavoce, ULULA & LaForesta,

The Flyers

SABATO 7 marzo
Miele, Alex Ricci, Giannicaro, Fabio Curto, Magma, Vhelade

 

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet