Mostre per Leonardo e per Raffaello: quasi 30.000 visitatori

Successo di visitatori per le tre mostre nelle Marche che omaggiano Leonardo e Raffaello a Fano, Pesaro e Urbino. Sono 29.628 le presenze registrate fino ad oggi nelle tre sedi, visitabili con un biglietto unico. Continuano le visite guidate e laboratori nei fine settimana; molte le proposte didattiche attivate per le scuole.

FANO, Museo del Palazzo Malatestiano, Sala Morganti | Leonardo e Vitruvio: oltre il cerchio e il quadrato.  Alla ricerca dell’armonia. I leggendari disegni del Codice Atlantico

PESARO, Palazzo Mosca – Musei Civici | Agostino Iacurci. Tracing Vitruvio.Viaggio onirico tra le pagine del De Architectura

URBINO, Palazzo Ducale – Sale del Castellare | Da Raffaello. Raffaellino del Colle

 

COMUNICATO STAMPA 16 settembre 2019

È stata un’estate di grande successo per le Mostre per Leonardo e per Raffaello a Fano, Pesaro e Urbino, che stanno registrando ogni giorno un significativo aumento di visitatori. Il positivo bilancio è di 29.628 presenze, a testimoniare il forte interesse di questo evento che racconta due geni del Rinascimento italiano. Dai disegni di Leonardo al De Architectura di Vitruvio, dalla delicatezza di Raffaellino del Colle alle visioni oniriche di Agostino Iacurci.

Le tre mostre, che terminano il 13 ottobre, sono un racconto straordinario nell’arte e nella storia.

A Fano si celebra “Leonardo e Vitruvio: oltre il cerchio e il quadrato. Alla ricerca dell’armonia. I leggendari disegni del Codice Atlantico” al Museo del Palazzo Malatestiano, Sala Morganti, a cura di Guido Beltramini, Francesca Borgo e Paolo Clini. A Pesaro Marcello Smarrelli porta a Palazzo Mosca – Musei Civici “Agostino Iacurci Tracing Vitruvio. Viaggio onirico tra le pagine del De Architectura. Vittorio Sgarbi anticipa al Palazzo Ducale di Urbino, nella Sala del Castellare, i festeggiamenti di Raffaello con “Da Raffaello. Raffaellino del Colle”, omaggio ad uno dei suoi più fedeli seguaci.

Grande partecipazione in questi mesi anche agli eventi collaterali nelle tre mostre, che hanno registrato numeri importanti di presenze, tra spettacoli, visite a tema, attività esperienziali e laboratori per famiglie. Ultimo appuntamento in calendario a Fano è per venerdì 20 settembre, alle ore 21, con una nuova visita guidata alla mostra insieme con il curatore Paolo Clini.

In occasione della riapertura della scuola, inoltre, sono state attivate molte proposte didattiche con laboratori e visite dinamiche alle mostre di Fano e Pesaro, dedicate a studenti di ogni età, sia delle scuole primarie che secondarie.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet