Minimi Avanzi di Bertozzi & Casoni

La dimensione estetica dei residui, nell’arte della ceramica di Bertozzi & Casoni in Minimi Avanzi. Ascoli Piceno, Pinacoteca Civica, fino al 24 settembre 2017, a cura di Stefano Papetti, Elisa Mori, Giorgia Berardinelli e Silvia Bartolini.

Piatti sporchi, bicchieri, pezzi di carta, gusci d’uova, avanzi di cibo misti a mozziconi di sigarette, e molto altro ancora, normalmente finirebbero in lavastoviglie, o nella pattumiera. Con la loro arte hanno eternizzato ogni singolo elemento, grazie ad una riproduzione meticolosa e manierista per cui il duo di artisti sono conosciuti e apprezzati. Le loro vanitas stupiscono e inquietano. Sono la celebrazione della logica consumistica dell’accumulo e dello spreco; della caducità della vita e delle cose terrene; del disordine e la sua bellezza. Mai gli avanzi da buttare sono stati così splendidi!

Servizio fotografico di Federica Amichetti

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet