Med Store al Festival del Cinema di Venezia, tra innovazione e solidarietà

Un progetto ambizioso di raccolta fondi per le popolazioni colpite dal terremoto.
Med Store sbarca nel mondo del cinema. E’ iniziata con il red carpet la serata inaugurale della 74ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, che si svolgerà fino a sabato 9 settembre, giorno della proclamazione dei vincitori. Il Gruppo Med, leader da 35 anni nel settore dell’innovazione con Apple Premium Reseller in tutta Italia, sale sul palco del Festival come partner ufficiale della gift room di una delle iniziative culturali più prestigiose al mondo. “Con il sostegno a questa importante iniziativa, Med Store vuole confermare il proprio impegno a supporto e diffusione della cultura come fattore di crescita e sviluppo per l’individuo e la collettività, sostenendola in tutte le sue molteplici forme, tra cui quella del cinema – dice Stefano Parcaroli, direttore generale Med Group.
Med Store, protagonista d’eccezione anche con un nuova linea di accessori che verrà svelata in anteprima assoluta per il grande pubblico di Venezia al Sina Centurion Hotel.
“Il Festival è da sempre un momento di attrattiva non solo per il mondo del cinema, della moda e del giornalismo ma anche per le aziende nazionali ed internazionali che qui si incontrano per creare nuove sinergie e progetti insieme – prosegue Parcaroli – Non potevano mancare come partner tecnico mettendo a disposizione la nostra professionalità ed esperienza nell’offrire le migliori soluzioni Apple. Con l’occasione, lanceremo “Tunit”, un nuovo brand del Gruppo, dedicato al mondo degli accessori di alta qualità per la tecnologia. Una linea giovane, fresca e colorata, studiata ad hoc dai nostri designer per essere sempre al passo con le ultime tendenze”.
L’attenzione dell’azienda passa anche per la comunicazione, mettendo le proprie soluzioni al servizio dei giornalisti con l’allestimento delle aree hospitality a loro dedicate.
“Per noi Venezia non è solamente cinema, moda, business, – conclude Parcaroli – ma l’occasione per riportare all’attenzione di tutti, i momenti difficili che abbiamo vissuto lo scorso anno con il terremoto che ha profondamente colpito il Centro Italia. Per questo abbiamo ideato un progetto ambizioso, grazie alla collaborazione di Briciola Communication e Marco Rapanelli Consulting, che presenteremo nei prossimi giorni del Festival con cui raccoglieremo fondi per ricostruire uno spazio che darà speranza e futuro ai nostri figli e nipoti”.
Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet