“Kolja. Una storia familiare”, il nuovo libro della recanatese Giulia Corsalini

Lo attendevano non solo i recanatesi ma tutti i lettori che la scrittrice ha conquistato con il suo libro di esordio pluripremiato “La lettrice di Cecov”. Il nuovo libro di Giulia Corsalini dal titolo “Kolja. Una storia familiare” sarebbe dovuto uscire a marzo ma il lockdown a causa della pandemia Covid 19 non lo ha permesso. Finalmente dal 19 giugno è in libreria.

Come ha annunciato in questa breve intervista, il suo ultimo libro è correlato con il precedente: “I due romanzi sono nati vicini, quasi nello stesso periodo – ha detto la scrittrice – il secondo l’ho iniziato poco dopo il primo, così ho alternato e intrecciato la loro elaborazione.” Anche in questo romanzo, infatti, ci sono personaggi ucraini: “Avevo interesse per quella terra per una serie di ragioni – continua – tanti ucraini vivono da noi, alcuni li conosciamo; l’Ucraina è una terra che soffre, è molto colpita da diverse sciagure e questo risvegliava in me un vivo interesse specie in quel periodo; l’Ucraina è uno dei fili del legame tra i due romanzi.”

Nel libro vengono affrontati alcuni temi delicati come la relazione di Natalia e Marcello, una coppia senza figli in crisi, la loro decisione di accogliere tre orfani ucraini per il programma cosiddetto “di risanamento”, la ricerca di uno dei bambini, Kolja appunto, scomparso durante il conflitto scoppiato in Ucraina. Tutti i personaggi sono dotati di una loro complessa personalità e identità psicologica abbastanza sfuggente, frutto di un’indagine complicata ma affascinante.

Come nel primo libro anche questa volta il paesaggio è prettamente marchigiano: “Non è ben individuato come l’altra volta ma l’ispirazione viene dal Conero”. In ultimo, ma non meno importante, i suoi studi su Giacomo Leopardi evocati nel personaggio di Marcello, uno studioso di Virgilio. “Nel libro parlo di un traduttore dell’Eneide di Virgilio senza farne il nome; il traduttore è Giacomo Leopardi ed è stata una scelta consapevole.”

Giulia Corsalini vive a Recanati. Docente e autrice di saggi di critica letteraria, nel 2018 ha pubblicato con nottetempo il suo fortunato romanzo d’esordio La lettrice di Čechov, che ha vinto nel 2019 il Premio letterario internazionale Mondello, il SuperMondello, il Premio Gli Asini e il Premio nazionale di narrativa Bergamo.

Le presentazioni per ora sono solo in modalità on line e sono iniziate venerdì 19 giugno alle 17.30 Fahrenheit-Radio Tre

Oggi 23 giugno alle 18.00 sulla pagina Facebook di Mobydick Biblioteca Hub culturale Kolja. Una Storia Familiare​

25 giugno alle 21.00, sulla pagina Facebook della Libreria Biblion

30 giugno alle 19.00 sulla pagina Facebook della libreria Tempo Ritrovato Libri Kolja – Presentazione in diretta streaming

2 luglio alle 21.00 sulla pagina Facebook di Book Morning – Libreria e Servizi Editoriali

3 luglio alle 21.00 sulla pagina Facebook della Libreria Diari di Bordo – Libri Per Viaggiare

Nikla Cingolani

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet