In Cattedrale S. Flaviano “Il Barocco italiano e tedesco” con la Sinfonietta Gigli

Sabato 7 aprile alle 21,15 la Cattedrale S.Flaviano ospita l’orchestra da Camera Sinfonietta Gigli diretta da Luca Mengoni che propone un interessante programma sul Barocco tedesco e italiano. Naturalmente non può mancare Johan Sebastian Bach di cui la Sinfonietta ci propone il terzo concerto Brandeburghese e il Concerto per oboe e violino BWV 1060. Dei numerosi figli di Johan Sebastian, di cui alcuni musicisti di rilievo, il secondogenito Carl Philipp Emanuel è stato sicuramente il più importante. E’ stato tra i primissimi a dare forma a quella che diventerà la sinfonia classica e nel concerto di sabato ci verrà proposta proprio la terza sinfonia dell’opera 182. Dei numerosissimi protagonisti del Barocco italiano questa volta la scelta è caduta su Tomaso Albinoni che a dispetto di come amava definirsi – musico di violino, dilettante veneto – è uno dei compositori più noti al pubblico. Del compositore veneziano la Sinfonietta eseguirà il Concerto per oboe Op IX No. 2. Solisti della serata Andrea Andreani all’oboe e lo stesso Luca Mengoni al violino.

L’Orchestra da Camera Sinfonietta Gigli nasce nel 2005 all’interno della Civica Scuola di Musica “B.Gigli” di Recanati. Fra i musicisti che danno vita alla Sinfonietta Gigli figurano alcuni dei migliori talenti delle ultime generazioni, vincitori di concorsi nazionali e internazionali e di prestigiose borse di studio.

L’attività dell’Orchestra è stata caratterizzata sin da subito da un susseguirsi di importanti appuntamenti presso istituzioni e associazioni concertistiche marchigiane quali “Terra dei Teatri Festival” e “Itinerari d’ascolto”, “Amici della Musica” sezione di Fermo, “900 Festival” di Offagna, “I Concerti della Domenica” alla Fenice di Osimo e “Selifa” di San Ginesio.

Negli anni il gruppo da camera ha collaborato in svariate occasioni con ensemble corali del territorio e si è inoltre esibita con artisti affermati sia nel campo della lirica (Andrea Bocelli, Franco Vassallo, Carlos Ventre, Leo Nucci, Nazzareno Antinori) che nel campo della musica strumentale (Gianluca Luisi, Ottavia Maria Maceratini, Thomas Nickel, Dante Milozzi, Luca Marziali, Federico Mondelci, Rika Masato).

Nel 2009 la compositrice Paola Ciarlantini ha dedicato a questo gruppo una composizione eseguita in prima assoluta. 
La Sinfonietta è stata inoltre invitata a partecipare alle più importanti manifestazioni in onore del grande tenore recanatese Beniamino Gigli, alla cui memoria ha dedicato il proprio nome.

Direttore, preparatore e fondatore è il M° Luca Mengoni.

Le Serate Musicali, organizzate dalla Civica Scuola di Musica “B. Gigli, sono patrocinate dal Comune di Recanati – Assessorato alle Culture.

 

 

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet