Il “Lotto Tour” incrementa le visite a Recanati

E’ stata una scelta coraggiosa quella di proporre in pieno inverno la mostra “Lorenzo Lotto. Il richiamo delle Marche”, ma la scommessa si è dimostrata vincente”. Queste le parole di Stefania Monteverde assessora alla Cultura e Vicesindaco di Macerata durante i saluti nell’incontro del 31 gennaio, presso la Sala Castiglioni della Biblioteca comunale Mozzi Borgetti, per la presentazione di due libri sulle opere del Lotto. Al 27 gennaio i biglietti staccati erano 19.635 con ancora 2 mila prenotati fino al 10 febbraio, giornata di chiusura. La mostra ha avuto un impatto rilevante anche sulla scuola, in un momento in cui la storia dell’arte non è al centro degli interessi di studio, quando invece dovrebbe essere fondamentale per l’educazione alla bellezza e alla storia dei luoghi.

Una grande risposta è venuta dal territorio che si è dimostrato capace di organizzare una mostra di tale livello. Soddisfatti anche i sindaci dei comuni coinvolti per l’incremento delle visite ai musei delle loro città: Macerata, Ancona, Cingoli, Jesi, Loreto, Mogliano, Monte San Giusto, Recanati e Urbino.

Grazie al “Lotto Tour “anche il Museo Villa Colloredo Mels di Recanati ha registrato molte presenze in più come ci dichiara Sistema Museo: “In molti hanno prenotato visite guidate sia a Macerata sia a Recanati e spesso da qui si spostano nei comuni interessati soprattutto a Loreto, Jesi e Cingoli. Ovviamente c’è stato un aumento di presenze soprattutto per i gruppi che approfittano del tour per visitare i luoghi leopardiani.

Al Museo Villa Colloredo Mels i visitatori possono ammirare, oltre ai capolavori lotteschi, la mostra “Infinito Leopardi”, inaugurata il 20 dicembre 2018 composta da due sezioni: la prima, a cura di Laura Melosi, direttrice della Cattedra Leopardiana presso l’Università degli Studi di Macerata, dal titolo “Infinità / Immensità. Il manoscritto”, con i manoscritti di proprietà del Comune di Visso insieme all’autografo de L’Infinito, cuore simbolico del progetto. La seconda sezione è  “Mario Giacomelli. Giacomo Leopardi, L’Infinito, A Silvia”, a cura di Alessandro Giampaoli e Marco Andreani, che porta in mostra una serie di immagini straordinarie ispirata all’idillio leopardiano di cui si celebrano i 200 anni.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet