Fano, la Carnevalesca si riserva di decidere

Passo indietro dei dimissionari. la Carnevalesca si riserva di decidere nel prossimo consiglio Giammarioli e Consiglio: “A tutela dell’Ente siamo disponibili ad un nuovo confronto ma valuteremo più a fondo la situazione giuridica”.

Fano, 7 settembre 2018 – “Durante la riunione di ieri ci siamo riservati di rinviare la decisione al prossimo consiglio, poiché la situazione va analizzata anche dal punto di vista giuridico giuridico”. Ad affermarlo è la Presidente Maria Flora Giammarioli su mandato del consiglio direttivo dell’Ente Carnevalesca di Fano, riunitosi ieri sera, in merito alla delicata situazione relativa alle dimissioni dei due vice presidenti Alfredo Pacassoni e Francesca Rosciglione e della consigliera Fabiola Pacassoni.

“Da una parte il passo indietro fatto dai dimissionari ci gratifica – spiegano dalla Carnevalesca -, sintomo che gli ex colleghi hanno capito di aver fatto una scelta inopportuna, dall’altra pensiamo comunque che l’Ente e il Carnevale di Fano, sia da tutelare in modo serio e il loro gesto, con tanto di accuse infondate sui giornali e insulti sui social network, non può essere preso alla leggera. Nonostante ciò siamo comunque disponibili ad incontrare i 3 dimissionari per un ulteriore confronto e verificare se possa esserci un margine di riconcigliazione”.

Se dal punto di vista di tutela dell’Ente, il Consiglio Direttivo potrebbe anche tendere la mano per verificare se possa esserci un margine di riconciliazione verso i Pacassoni e Rosciglione, da quello giuridico, la situazione è più complessa perciò si riserva di approfondire ulteriormente la situazione nei prossimi giorni. “Resta comunque il rammarico per tutto il clamore che si è creato attorno a questa situazione – concludono – e che, a questo punto, poteva davvero essere evitato”.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet