Dopo Milano, la ColleMarathon vola in America

 e apre le porte a nuovi gemellaggi. Dopo essere stati alla Bit, nei giorni scorsi si è tenuta una Conference Call tra gli amministratori di Fano, Terre Roveresche, Mondavio, San Costanzo, Mondolfo e quelli di Chattanoga dove sabato arriverà una delegazione della Maratona dei Valori per la locale corsa podistica

Fano (PU), 28 febbraio 2018 – Sono partiti in direzione Milano-Malpensa questa mattina all’alba dove li attende un aereo che li porterà ad Atlanta dalla quale prenderanno il transfer destinazione Chattanooga (Tennessee) dove domenica 3 marzo è in programma la quarta edizione della locale maratona.

Nel bagaglio, oltre a pantaloncini e scarpe da running, la delegazione della ColleMar-athon che prenderà parte alla competizione sportiva a stelle e strisce, ha portato anche tantissime foto della Maratona dei Valori che saranno esposte nel Villaggio Atleti allestito nei pressi del traguardo.

Sabato 2 inoltre, alla vigilia della gara che prevede anche la mezza distanza e la 10 chilometri, i podisti di casa nostra saranno accolti nella residenza municipale dal sindaco Andy Barke che li guiderà poi personalmente in un tour alla scoperta dei luoghi degli indiani nativi d’America.

Un modo questo per consolidare il rapporto di amicizia e gemellaggio con la maratona statunitense, un gemellaggio che presto coinvolgerà non solo il lato sportivo delle due realtà ma anche tutte i comuni della nostra provincia coinvolti. Oltre ad ospitare runner americani il prossimo 5 maggio, infatti, l’amministrazione di Chattanoga ha da tempo manifestato la volontà di intavolare rapporti a più ampio raggio e sembra che le amministrazioni locali abbiano accolto l’invito.

In tal senso giovedì scorso, presso la sede della ColleMarathon a Terre Roveresche, si sono riuniti per una Conference Call sindaci e amministratori dei comuni di Fano, Terre Roveresche, Mondavio, San Costanzo e Mondolfo per dialogare via skype con il sindaco statunitense Andy Berke, con Karen Claypool (presidente del comitato città gemelle di Chattanooga), Karen McReynolds (referente dell’ amministrazione comunale) e Marissa Rose Bell incaricata di tenere i rapporti con le terre della ColleMarathon.

“Dalla ‘chiacchierata’ – dicono dal comitato organizzatore della Maratona dei Valori – è emerso un grande entusiasmo da parte delle amministrazione di fare di questo rapporto di amicizia un vero e proprio volano per la promozione turistica. Gli amministratori americani si sono detti disposti ad ospitare gli studenti italiani per degli scambi scolastici e ad organizzare gite e viaggi che vadano aldilà delle trasferte ormai consolidate nei periodi delle rispettive maratone”.

 Insieme ad Annibale Montanari, presidente del comitato organizzatore e Fabio Ceccarelli, seduti attorno al tavolo c’erano Caterina Del Bianco (assessore allo Sport del Comune di Fano), Antonio Sebastianelli e Claudio Patrignani (sindaco e vicesindaco di Terre Roveresche), Davide Albani (assessore allo Sport di Mondavio), Omar Ciani (assessore ai Servizi Sociali di San Costanzo) e Giovanni Ditommaso (assessore allo Sport di Mondolfo).

A poco più di due mesi dall’evento dunque (la 17esima edizione è in programma il 5 maggio 2019) si inizia già a respirare aria di ColleMarathon e questo grazie all’ampia promozione che si sta dando all’evento. Oltre alla mostra fotografica in America e all’accrescimento dei rapporti internazionali con le città coinvolte, di Maratona dei Valori si è parlato (e tanto) ad inizio febbraio alla Bit di Milano, una delle più importanti Borse Internazionali del Turismo mondiale.

Ospite dello stand della Regione Marche, Annibale Montanari con l’ausilio di un video, ha raccontato ad una folta platea fatta di operatori turistici e tour operator cos’è la ColleMarathon e i numeri che negli anni è stata capace di produrre, numeri che le hanno permesso di essere inserita tra gli eventi di maggior rilevanza turistica della Regione e tra le 15 maratone più belle d’Italia a detta della Federazione.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet