Caso Mangialardi: Giorgia Latini:”Invocare piazzale Loreto non è difendere la libertà!”

“Parole violente inaccettabili dal consigliere regionale Pd, ora partito prenda provvedimenti”.
Maurizio Mangialardi, consigliere regionale Pd, candidato governatore alle ultime elezioni, già presidente Anci Marche, pubblica un’immagine di Matteo Salvini e Marine Le Pen a testa in giù.
E tutto questo alla vigilia delle celebrazioni per il 25 aprile. “Ferma condanna per un gesto simile – commenta Giorgia Latini, assessore della Regione Marche -. Prendo le distanze da questo linguaggio. Questo gesto non meriterebbe alcuna visibilità, ma occorre prendere posizione nei confronti di chi si dice nemico della violenza e poi usa parole violente. Non si può invocare piazzale Loreto nascondendosi dietro i valori della Resistenza!   Ci perdono tutti, questo non è difendere la libertà! Credo che il partito del consigliere Mangialardi ora debba prendere seri provvedimenti per condannare questo gesto“.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet