Antonio Bravi a Villa Musone

Ieri sera a Villa Musone qualcuno è rimasto fuori. Sala troppo piccola… buon segno. “Mi sembrava di essere alle prime riunioni di quartiere nel 2009 e 2010 quanto a numero di partecipanti. Il clima era però diverso. Molto diverso. – spiega il candidato Sindaco Antonio Bravi- Amarezza, sensazione di abbandono, proteste più che giustificate hanno lasciato spazio alla soddisfazione. A distanza di tempo gli interventi realizzati hanno infatti ridato dignità ed un ruolo fondamentale alle frazioni. Il file allegato è chiaro: nuovo campo sportivo in sintetico, parcheggi, sottoservizi, sistemazione strade e marciapiedi, il collettore fognario per la depurazione, il sostegno alle attività produttive per rilancio della zona industriale e artigianale. Ora i nuovi progetti, perche’ abbiamo altre cose da fare e altri progettii, a partire dalla bretella di collegamento tra Squartabue e zona Acquaviva di Castelfidardo già finanziata dalla Regione con i fondi europei”.

Accanto al candidato Sindaco anche i candidati di Villa Musone: il campione del mondo di bocce Mirko Savoretti e il dirigente sportivo Roberto Baldoni. Sono intervenuti i rappresentanti del comitato di quartiere e del Villa Musone Calcio (l’allenatore dei bambini Gianfranco Brizi e il collaboratore Nicola Gigli sono candidati nella lista Sport Infinito). Grande attenzione anche da parte del mondo del lavoro per il progetto già finanziato della nuova viabilita’.

                            

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet