Al Circolo ACLI Castelnuovo presentazione del libro “Adozione. Una famiglia che nasce”

 “Adozione. Una famiglia che nasce – Guida pratica per nuovi nonni”: al Circolo ACLI Castelnuovo Recanati un incontro con l’autrice Francesca Mineo, Sabato 16 febbraio ore 17.30.

Dialoga con l’autrice la giornalista Nikla Cingolani.

Al Circolo ACLI di Castelnuovo sabato 16 febbraio si parlerà di adozione con Francesca Mineo, giornalista e mamma adottiva, che – attraverso il suo libro “Adozione. Una famiglia che nasce” – racconta il viaggio intrapreso nella creazione di una famiglia adottiva, con un’attenzione particolare alla figura dei nonni.

Edito da San Paolo (2018), il libro è al contempo diario di viaggio, guida autorevole, lettura appassionante… il tutto “a misura di nonni”: un manuale prezioso, costruito attraverso le esperienze dell’autrice e le voci degli esperti, ricco di consigli pratici, dal “prima” al “dopo” l’adozione.

Muovendosi sul filo “cronologico” di questa esperienza (dall’annuncio dell’adozione fino al trovarsi al parchetto con questo nipote speciale, oggetto della curiosità di tanti estranei: si veda l’esilarante “stupidario” nel capitolo conclusivo), Francesca si è proposta di aiutare i nonni a gestire il proprio bagaglio emotivo e di domande, a costruire con naturalezza la relazione con i nipoti.

I nonni hanno infatti un ruolo fondamentale di sostegno dei figli nella scelta adottiva e di accoglienza nei confronti dei nipoti, non solo nel loro vissuto quotidiano ma anche nella storia di famiglia di cui sono custodi.

L’incontro, organizzato dal Circolo Acli Castelnuovo Recanati, è aperto a tutti e si terrà alle 17.30 di sabato 16 febbraio nei locali adiacenti alla chiesa.

Francesca Mineo, Adozione. Una famiglia che nasce

Edizioni San Paolo 2018, pp. 128, 12 euro

Francesca Mineo, giornalista, si occupa di strategie di comunicazione per organizzazioni del terzo settore, tra cui alcuni enti per le adozioni internazionali. Ha curato collane editoriali e pubblicazioni sui temi della famiglia, dell’adozione e dell’inclusione sociale di minori in situazioni di fragilità. Ha scritto I 189 giorni di Laura (Ancora, 2009). È mamma di un bambino originario della Cina. Ha avuto nonni fantastici, che ancora oggi, in qualche modo, ispirano la sua vita.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet