A Recanati Civiche Benemerenze 2021

Si è confermata anche quest’anno il tradizionale appuntamento con le Civiche Benemerenze. L’evento, legato alla festa del Patrono San Vito, con cui l’Amministrazione Comunale intende dire grazie ai recanatesi che in città, in Italia e nel Mondo si sono distinti per passione, impegno nel lavoro, nelle arti, nello sport, nel volontariato, che hanno fatto qualcosa di utile e importante per la comunità, contribuendo alla crescita della città di Recanati.

Ben trentacinque gli attestati: 8 i cittadini benemeriti, 5 le menzioni speciali, 14 le aziende premiate, 8 i giovani benemeriti (4 dell’IC “B. Gigli”, 4 dell’IC “Badaloni”. La selezione per l’attribuzione delle civiche benemerenze è avvenuta nel mese di maggio sulla base delle indicazioni pervenute da parte della cittadinanza e vagliate dalla Commissione Cultura.

Gli otto cittadini benemeriti sono:
Massimo Sartelli. La profonda sensibilità e la forte dedizione al lavoro lo hanno distinto nell’emergenza pandemica per il prezioso apporto professionale nel COVID Hospital di Camerini.
Francesco Santi Formiconi. La sua apprezzata attività imprenditoriale in Italia e all’estero unita alla grande passione per il nostro territorio, lo distinguono come promotore della città di Recanati e delle Marche nel mondo.
Lucia Maria Alessandrini. La profonda sensibilità unita alla grande passione per il mondo della scuola e del volontariato, lasciano in chi l’ha conosciuta un indelebile ricordo e gratitudine.
Cesare Micheli. La profonda cultura ed il forte legame con la Città di Recanati lo hanno distinto nella continua e preziosa collaborazione istituzionale.
Avellino Tanoni. La grande passione ed il prezioso talento lo distinguono nell’ambiente musicale per la sua attività di liutaio.
Santi Latora. La grande passione ed il raffinato talento lo hanno caratterizzato nella brillante carriera di artista.
Giulia Corsalini. La grande passione per il mondo della scuola ed il raffinato talento per la scrittura, hanno elevato il prestigio culturale della città.
In memoria di Fabio Mariani. La sua profonda umanità unita alla grande passione per la fotografia hanno elevato il prestigio della città in ambito nazionale.

Menzioni speciali al commissario Fabio Marinangeli, l’assistente Michele Buscarini, al geometra dell’UTC Marco Magnaterra “per l’encomiabile operato nel mondo lavorativo e per la fattiva collaborazione nel soccorso in situazione emergenziale”.

Nello sport a Federico Gurini (Calcio a 5) “per l’instancabile dedizione al mondo dello sport e per il ruolo fondamentale svolto quale tenace e attento allenatore”. Sara Pintucci (scherma) “per l’importante traguardo raggiunto nell’aprile 2021 nel campionato regionale giovani spada, arrivando prima sul podio.

Riconoscimenti ad imprese per i 40 anni di iscrizione alla Camera di Commercio: AFFLIM di Apis Franco; Amichetti Fabio & c.; Astuti Claudio; Centro Alimentari di Francioni Laura e Elisabetta & c.; Donnini e Manzotto; Forno Regina; GM di Guazzaroni Mariano; Mida Novart; MMP srrl; Società Agricola Ciminiari; Zacconi Fabio.

Per 40 anni di iscrizione alla Camera di Commercio di Macerata Electa di Marconi Antonio e Carletti Mario.

Per oltre 50 anni di attività Frenexport; Fa. Bo. Re. Di Arbotto Paolo e c..

Come consuetudine consolidata negli anni gli Istituti Comprensivi recanatesi hanno indicato degli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado che, distintisi per merito scolastico e in ambito socio-culturale, ed insigniti del titolo di Giovani Benemeriti. Scuola secondaria di primo grado “San Vito”: Sabbatini Giorgia (3^ A); Lorenzetti Matteo (3^ B); Mandolini Agnese (3^ C); Scocco Rodrigo Antonio (3^ D).
Scuola secondaria di primo grado “Patrizi”: Mogetta Giulia (3^ A); Quattrini Chiara (3^ B); Meschini Vanessa (3^ C); Carbonari Angelica (3^ D).

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet