A Recanati approda il tour “E’ tempo di Appennino”

Approda a Recanati il tour organizzato dai Cantieri Mobili di Storia  “È tempo di Appennino”, con la presentazione da parte dell’autore Augusto Ciuffetti del libro “Appennino. Economie, culture e spazi sociali dal Medioevo all’età contemporanea”.

Augusto Ciuffetti, oltre al insegnare all’Università Politecnica delle Marche, è un instancabile narratore di storia e di storie, che dopo il sisma del 2016 ha percorso in lungo e in largo gli Appennini, incontrando le comunità e discutendo con loro. Anche da questi incontri, oltre che dai suoi interessi storiografici, è nato il libro che presenterà a Recanati sabato 11 gennaio alle ore 17 presso la sede dell’associazione  Altraeco in Via Campo de Fiori (ingresso Parco di Villa Colloredo).

Nel corso dell’incontro verrà proposto un viaggio nella storia del nostro  Appennino che per lungo tempo, contrariamente a quanto si potrebbe pensare oggi, è stato un’area vitale e centrale, sede di innovazioni tecnologiche e teatro di raffinate elaborazioni politiche, culturali e religiose. Una storia plurisecolare dalla quale possono arrivare validi punti di riferimento per nuovi percorsi di rinascita nei territori pesantemente colpiti dai terremoti di tre anni fa. Insieme ad Augusto Ciuffetti discuteranno di questi argomenti Paolo Coppari (Istituto Storico di Macerata), Marco Moroni (storico), Jacopo Angelini (WWF Marche), Alessandro Rossetti (biologo dell’Appennino). Interverrà anche Abele Malpiedi, giovane artista e designer recanatese, autore dell’opera “È ora” che ha ispirato la locandina dell’evento.

L’iniziativa, che dopo Recanati toccherà altre località nei prossimi mesi invernali e primaverili, è stata organizzata in collaborazione con l’Uniper di Recanati e con  l’associazione “e quindi il monte”, rete solidale dalla costa per la montagna.

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet