A MUSICULTURA applauditissimo Lucio Corsi

Lucio Corsi tra i vincitori di Musicultura 2017, ospite al Lauro Rossi, ricorda i momenti passati a Musicultura e al pianoforte rende omaggio a Fabrizio Frizzi con la canzone che l’amato presentatore gli cantava a Macerata: Hai un amico in me di Randy Newman nella versione italiana di Cocciante dal film Toy Story, per il quale Frizzi doppiò il cowboy Woody.

Il cantautore maremmano, elegantissimo, come sempre nel suo stile da glam rocker, alle audizioni live ha offerto al pubblico: Cosa faremo da grandi? la canzone nata d’inverno sulla spiaggia del suo paese Castiglione della Pescaia che “parla di grandi imprese mandate in fumo con l’animo in pace e di un possibile modo di vivere dove ad esser festeggiati non sono i traguardi ma le linee di partenza” di recente l’uscita dell’omonimo album prodotto insieme a Francesco Bianconi e Antonio “Cooper” Cupertino

Applauditissimo, Lucio Corsi ha continuato con l’esecuzione di Maremma  amara, una canzone popolare maremmana e una medley di Dalla, poi alla chitarra ha cantato la sua incantevole e immaginaria favola Senza titolo.

Ad aggiudicarsi Il “Premio Med store” assegnato dalla giuria di Musicultura per la migliore esibizione della serata Frey, la giovane cantautrice di Cremona. L’artista ha eseguito sul palco i brani Baci nel vento, Boomerang e Scusa ah ah ah con una voce potente ricca di risonanze con richiami a diversi mondi musicali.

Il pubblico del Lauro Rossi con “Premio Val di Chienti” ha scelto SPACCA IL SILENZIO!, il progetto musicale dei due fratelli Grella da Napoli. Con uno stile teatrale da buskers, accompagnati da strumenti musicali creati o recuperati durante i loro viaggi, gli artisti partenopei hanno coinvolto con passione i presenti con i brani Le origini, Km di vita e Ora posso guardare le cose con lucidità.

Sul palcoscenico di Musicultura le note cantautorali di Davide Sellari, in arte Olden hanno accarezzato il cuore del Lauro Rossi. L’artista perugino residente a Barcellona accompagnato dalla sua   band ha proposto tre canzoni tratte dal suo nuovo album uscito il giorno stesso delle sue audizioni: Gli stessi sorrisi di sempre, Vacanza breve e Il Clown.

Apprezzata l’esibizione del giovanissimo Riccardo in arte Cogito (classe 1998) di Venezia, affiancato dalla sua spalla J Milli e dalla sua band, ha offerto ai presenti con il suo stile urban pop i brani Molotov e Cicca & Caffè, “dedicata a tutte quelle persone che si danno sempre un sacco da fare e hanno tutti i giorni impegnati”. Sulle note di Lucciola l’intero teatro si è illuminato con le torce degli smartphone del pubblico in sala.

Domani domenica 23 febbraio ultima trance di audizioni live al Teatro Lauro Rossi di Macerata dalle ore 17 sono attesi sul palcoscenico di Musicultura gli artisti: Luna Palumbo, SofSof, Senna, Fabrizio Gatti e Toto Toralbo gia tra gli otto vincitori di Musicultura 2014. Le audizioni live proseguiranno per altri due week end di grande musica d’autore il 27, 28, 29 febbraio e 1 marzo; 5, 6 e 7 marzo

L’ingresso è gratuito e chi non sarà presente in teatro potrà seguire gli spettacoli via streaming sul profilo Facebook di Musicultura

 

CALENDARIO ARTISTI AUDIZIONI LIVE 2020:

Le serate potranno essere seguite in streaming sul profilo Facebook di Musicultura.

 

VENERDÌ 21 febbraio

Olden, Spacca il Silenzio!, Cogito, Frey

e con la partecipazione di

Lucio Corsi

SABATO 22 febbraio

Stefano Vergani, Disarmo, Beatrice Arnera, Berlino84,

Leonardo Angelucci

DOMENICA 23 febbraio

Toto Toralbo, Luna Palumbo, SofSof, Senna, Fabrizio Gatti

 

GIOVEDÌ 27 febbraio

La Zero, The Vito Movement, Rebi Rivale, Cobalto

e con la partecipazione di

Cristina Donà

VENERDÌ 28 febbraio
Domo Emigrantes, Carmine Granato, Il Diavolo & L’Acqua Santa, Sergioelachitarra, Skerna & Aperkat

SABATO 29 febbraio

Blindur, Rossella, Metalli, Ernest Lo, Jacopo Genovese

DOMENICA 1 marzo
Picciotto, Setak, Giacomo Leonardi, Marco Arati, H.E.R.

GIOVEDÌ 5 marzo

Costanza, Salba, PeppOh, Paolo Rig8, Alberto De Luca
e con la partecipazione di

Beatrice Antolini

VENERDÌ 6 marzo
Lamine, Matteo Carmignani, Guastavoce, ULULA & LaForesta,

The Flyers

SABATO 7 marzo
Miele, Alex Ricci, Giannicaro, Fabio Curto, Magma, Vhelade

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet