A Cremona un grande evento gigliano

Il Centro Internazionale di Studi per il Belcanto Italiano ® partner a Cremona il 16 febbraio 2018 di un grande evento gigliano.

Nell’elegantissima e raffinata cornice, oggi chiamata “Teatro Filo”, il 16 febbraio 2018, alle ore 17,00 si terrà un concerto molto particolare, in cui il “Belcanto Italiano ® Duo” promosso dal CISBI si esibirà in un concerto davvero eccezionale; un evento gigliano che vedrà la collaborazione di prestigiosi partner lavorare assieme per la grande qualità dell’Opera con un particolare interesse alla migliore scuola lirica italiana sotto la direzione artistica del M° e musicologo Stefano Ginevra.

Il “Belcanto Italiano ® Duo” delizierà il pomeriggio musicale con l’arte del Soprano Astrea Amaduzzi e del Pianista Mattia Peli con le più belle e celebri arie del melodramma italiano.

L’esecuzione dei due artisti sarà alternata ad ascolti eccezionali della voce di Gigli da dischi originali fatti ascoltare sui grammofoni della collezione del Presidente del Museo della Radio di Verona, Alberto Chiàntera. All’evento parteciperà anche Beniamino Gigli jr, nipote del grande tenore italiano, che racconterà aneddoti sulla vita del nonno.

Il legame tra Cremona e il nome di Gigli è importante, dal momento che il grande Beniamino cantò a Cremona nel 1934 il ruolo di Enzo ne “La Gioconda” di Ponchielli, per celebrare il centenario della nascita del compositore, nei giorni 10, 12, 15 luglio in Piazza del Comune.

l Centro Internazionale di Studi per il Belcanto Italiano ® “Beniamino e Rina Gigli” di Recanati, (CISBI) concerta l’evento con le seguenti collaborazioni:

– Associazione Internazionale di Didattica e Interpretazione Vocale (A.I.D.I.V.)

– Direzione del Teatro Filo

– Museo della Radio e Museo dell’Opera di Verona

– Associazione Beniamino Gigli di Recanati

L’ingresso al concerto è libero

Per altre informazioni leggere qui

Stampa

Nikla

The author didnt add any Information to his profile yet